Cerca

Il piano del governo

Anti-evasione: Matteo Renzi studia il condono fiscale

Matteo Renzi

Matteo Renzi visto da Benny

L'esigenza è quella di far quadrare i conti per questo l'esecutivo studia la possibilità di una moratoria sul rientro dei capitali e sul sommerso. Tra martedì e mercoledì Montecitorio deve votare la legge sul rientro dei capitali e non è escluso che la sanatoria si è estenda anche a chi ha prodotto sommerso in Italia. Ma come scrive il Giornale è ancora aperta una questione cruciale tra lo staff del premier e i tenici del ministero dell'Economia: includere nel provvedimento anche una sanatoria penale ed avere così la garanzia di un gettito atteso di due miliardi oppure ridurre la garanzia penale e rischiare fortemente di non incassare i due miliardi di euro destinati a frenare il deficit del 2015.

Le ipotesi sul tavolo - I tecnici del ministero sarebbero propensi a introdurre garanzie penali, ma non abbastanza da stanare l'evasore e il rischio che si trasformi in una misura sterile è fortissimo. Al Ministero dell'Economia comincia a trapelare anche la possibilità che che il gettito atteso dal rientro dei capitali non finisca nelle casse dello Stato ma vadano in un Fondo pubblico destinato a finanziare gli investimenti o la ricapitalizzazione delle imprese. In questo modo queste risorse farebbero da traino per la ripresa dell'economia. Ma stando a quanto scrive il Giornale quest'ipotesi non è stata formalmente presentata al premier, 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • josef.sezzinger

    14 Ottobre 2014 - 20:08

    Se hanno bisogno di denari perchè non combattono la corruzione nei centri di spesa della Pubblica Amministrazione ?

    Report

    Rispondi

  • stefanorestori

    14 Ottobre 2014 - 09:09

    ma i condoni non erano di destra? gli elettori di sinistra sono stati presi per i fondelli per anni e ancora oggi sono convinti che il loro partito li rappresenti . che dire , solo gli asini (e i comunisti) non cambiano mai opinione.

    Report

    Rispondi

  • Maxforliberty

    13 Ottobre 2014 - 16:04

    Abbiate pazienza, ma più che sul sommerso avrebbe senso e sarebbe cosa buona e giusta un condono per chi ha dichiarato al fisco il vero e in situazione di difficoltà non è riuscito ad onorare le scadenze. Soprattutto in considerazione del fatto che: 1) L'utile fiscale (imponibile imposte) è il doppio del civilistico (soldi che effettivamente hai) 2) Ditte individuali paghi 68% su utile fiscale

    Report

    Rispondi

  • lorenvet

    12 Ottobre 2014 - 14:02

    L' avesse proposto l' ex Cav, la sinistra non parlerebbe che di quanto sia criminale un gesto come questo. Ma se lo dirà Renzi...

    Report

    Rispondi

    • selenikos

      13 Ottobre 2014 - 00:12

      avete ragione: l'avesse detto B. la sinistra avrebbe sparato........Ma, attenzione, per ora del condono ne ha solo parlato Libero e non Renzi.....Per criticare il condono fatto da Renzi.......aspettiamo che lo faccia.....e io sarò con voi!

      Report

      Rispondi

    • arwen

      12 Ottobre 2014 - 15:03

      Qualsiasi cosa ha fatto e detto questo governo o Renzi stesso, l'avesse detta o proposta un governo di dx, ora avremmo le barricate in piazza. Invece, stranamente, tutti tacciono!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog