Cerca

La beffa

Aquila, la Rai chiede il canone a un terremotato con la casa distrutta

Aquila, la Rai chiede il canone a un terremotato con la casa distrutta

La Rai ora chiede il canone pure ai terremotati. La storia incredibile arriva da L'Aquila, dove Viviana Sidoni, come racconta il Tempo ha ricevuto il bollettino per il pagamento dell'imposta tv. Il 15 ottobre la signora Sidoni ha ricevuto una lettera della Rai con cui le veniva notificata una "rettifica di intestazione del canone televisivo". Dopo un paio di mail con richieste di chiarimenti rimaste inevase, a casa Sidoni è stata recapitata un'altra lettera: questa volta con un conto di 134,28 euro di canone per il 2014 più relativi interessi. A questo punto l'amara scoperta: la signora Sidoni ha capito che la fattura faceva riferimento a quella casa di Castelnuovo di San Pio, nell'Aquilano, dove erano morti il padre e i nonni.

La vicenda - "L’addetta allo sportello mi ha detto che, alla morte di mio nonno, non è stata fatta la disdetta del canone - spiega al quotidiano romano la signora Sidoni - Ho quindi ereditato un abbonamento Rai di un’abitazione che non esiste più, che il terremoto ha ridotto in macerie. La signora mi ha anche detto che avrei dovuto disdire l’abbonamento in fretta, perché mi avrebbero prima o poi inviato anche le richieste di pagamento degli anni passati, dal 2010 al 2013", ha spiegato al Tempo. A questo punto la signora è stata costretta a inviare precipitosamente una raccomandata all'Agenzia delle Entrate con tutta la documentazione - stato di famiglia, certificati di morte dei congiunti, foto dell'abitazione distrutta - che attesti che la casa è andata distrutta e che comunque lei non sia nemmeno inclusa in quell'asse ereditario.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jackie

    jackie

    25 Ottobre 2014 - 22:10

    RAI: Abolire subito questa imposta truffa è un dovere sacrosanto. Verrebbe abolita automaticamente se un numero crescente di italiani cominciasse a non pagarla. Se sanzionati dovrebbero occupare una piazza di Roma permanentemente. Le occupazioni permanenti sono le uniche che incutono timore ai regimi. Se non siamo in guerra lo saremo !

    Report

    Rispondi

  • miki.maseltop

    25 Ottobre 2014 - 05:05

    Non ho parole uno schifo...sempre più disgustato di essere cittadino italiano..

    Report

    Rispondi

  • manfroi65

    24 Ottobre 2014 - 23:11

    rai fate schifoo,,,

    Report

    Rispondi

  • fossog

    24 Ottobre 2014 - 19:07

    RAI = baraccone statale affollato di leccaculo dei politici... dal manager al mezzo dirigente, fino agli scrausi pennaioli, sono tutti ''figliocci'' politici. Ecco perchè la Maledetta Vecchia Politica si affanna tanto a trovare Mezzi di TRUFFA per tenerli a galla e dare Stipendi Letteralmente RUBATI... io ad es la rai non la seguo Mai. Ho informazione e spettacolo MIGLIORI da altre emittenti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog