Cerca

E-commerce

TelecityGroup Italia: “Facciamo crescere l’economia attraverso la diffusione di pagamenti on line"

TelecityGroup Italia: “Facciamo crescere l’economia attraverso la diffusione di pagamenti on line"

Da un lato secondo la Cgia di Mestre nel 2013 solo un italiano su cinque ha fatto un acquisto on line, mentre in nazioni come Regno Unito, Svezia e Paesi Bassi gli e-shopper sono quattro su cinque. Se in questa classifica l’Italia è ultima tra i primi dieci Stati dell’Unione, la diffusione di Internet e dei dispositivi mobile (smartphone e tablet) determineranno un boom delle transazioni in rete che nel 2014 saranno 200 milioni per un valore di 18 miliardi (Osservatorio Netcomm).

TelecityGroup Italia - Tuttavia gli italiani continuano a percepire Internet come canale poco sicuro quando si tratta di effettuare un pagamento con la carta di credito. In mezzo ci sono le aziende che vorrebbero sviluppare le transazioni on line e l’e-commerce per ottimizzare le procedure e ridurre i costi, ma talvolta si scontrano coi timori dei clienti a comprare i prodotti in rete. In tale contesto TelecityGroup Italia SpA, società che fa parte di TelecityGroup, multinazionale con sede a Londra nonché primo fornitore europeo di data center neutrali dagli operatori di telecomunicazioni, ha ottenuto per i propri data center la certificazione PCI DSS - Payment Card Industry Data Security Standard.

E-commerce - Banche, operatori di giochi on line, piccola media e grande distribuzione, ma anche la singola azienda e il singolo professionista possono gestire tutta la loro monetica (ossia l'insieme dei trattamenti elettronici, informatici e telematici necessari alla gestione dei pagamenti tramite le carte) e le operazioni di e-commerce in data center dove banda, linee e macchine sono perfettamente sicure e a prova di frode. Non solo, dall’altro lato possono utilizzare tale servizio come strumento di marketing per persuadere i propri clienti a passare ai pagamenti on line comunicando che la loro monetica è gestita in data center certificati PCI DSS. In più TelecityGroup gioca la carta del fatto di essere un provider indipendente dai carrier di telecomunicazioni, il che dà ulteriori garanzie anche in termini di sicurezza.

Opportunità di crescita - “Le statistiche - afferma Luca Beltramino, managing director di TelecityGroup Italia SpA, che guida i tre data center di Milano (via Savona, via Cascia in città e Basiglio alle porte del capoluogo) – scattano una fotografia ambivalente della diffusione dell’e-commerce in Italia: se esiste un indubbio storico ritardo rispetto agli altri Paesi europei più avanzati, l’Italia è destinata a recuperare velocemente vista la rapida diffusione di Internet e dei dispositivi mobile. L’ICT e l’e-commerce rappresentano una straordinaria opportunità di crescita e di ottimismo per il nostro Paese, basti dire che l’Italia ha 61 milioni di abitanti e rappresenta il terzo Pil dell’Eurozona. Le aziende italiane e i responsabili ICT devono pensare ai data center come a un volano del cambiamento delle organizzazioni e del business. In questa direzione va questa certificazione - che si aggiunge alla ISO 14001 per la gestione ambientale, all’adesione al Codice di condotta Ue per i data center, all’organizzazione The Green Grid, alle certificazioni ISO 27001 Information Security, ISO 9001 Gestione Qualità, OSHAS 18001 Health and Safety, e alla in corso di certificazione ISO 50001 Energy Management, n.d.r. -: chi si avvarrà di essa disporrà di un formidabile strumento di marketing, potrà garantire ai suoi stakeholders circa la trasparenza del servizio e la sicurezza delle transazioni. Inoltre potrà fare riferimento anche al fatto che i nostri data center sono gestiti e di proprietà, una differenza notevole in termini di neutralità rispetto a quelli posseduti o collegati ai grandi carrier di telecomunicazioni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog