Cerca

Rincari

Sigarette e benzina, stangata in arrivo: ecco tutti gli aumenti

Sigarette e benzina, stangata in arrivo: ecco tutti gli aumenti

Stangata in arrivo per gli italiani. Dal 2015 aumenteranno ancora le sigarette e i prezzi di benzina e gasolio. Il Consiglio dei Ministri ha infatti dato il via libera al decreto che riordina le accise sulle bionde prevedendo così un gettito di 200 milioni di euro in più dall'anno prossimo.

L'aumento, che sarà fra i venti e i 40 centesimi, interesserà le sigarette considerate di "fascia bassa", cioè quelle che al momento sono le più economiche: in sostanza, per un italiano che fuma venti sigarette al giorno di una marca meno cara spenderà ogni anno dai 730 ai 1460 euro.

Dall'altra parte però le sigarette elettroniche costeranno meno: il governo infatti incrementerà lo sconto fino al 50%. Anche se aumenteranno i prezzi dei flaconcini delle essenze aromatiche delle sigarette elettroniche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Paolo1946

    12 Novembre 2014 - 09:09

    Eliminare o ridurre gli sprechi no !!!!

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    11 Novembre 2014 - 22:10

    Se il Popolo italiano non sa farsi rispettare mandando a morte i maiali di Palazzo Chigi e i suoi porci servi ( polizia e carabinieri ) ,è giusto che venga trattato da schiavo...

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    11 Novembre 2014 - 18:06

    Invoco sempre la calata su Roma di Salvini coi bastoni, come promesso dallo stesso al primo aumento di tasse. Ho l'impressione che l'autoproclamatosi candidato premier sia un cacciapalle pari a Renzi e Grillo.

    Report

    Rispondi

  • realityman17m

    11 Novembre 2014 - 18:06

    E MENO MALE CHE IL DITTATORE, GIORNALMENTE SBANDIERA D'AVER ABBASSATO LE TASSE .... BARILE PETROLIO A 77 DOLLARI ...MA LA BENZINA NON CALA... SIGARETTE IN AUMENTO... 46% IN MENO DI VENDITE , DIVERSI TABACCAI COSTRETTI ALLA CHIUSURA...AUMENTATA L'IVA...SI SON PERSI NON MENO DI 15 MILIARDI D'INTROITI..SE AVESSERO AMMESSO E FATTO AL CONTRARIO , CI SAREBBE STATA LA RIPRESA ..TARTASSARE NON SERVE.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog