Cerca

Il lavoro che c'è ma non si vede

Le aziende che offrono lavoro

Le aziende che offrono lavoro

Come ha sottolineato il giuslavorista Pietro Ichino due giorni fa su Libero, uno dei fronti più critici della disoccupazione che in Italia viaggia oltre la soglia del 13% riguarda il mancato incontro tra domanda e offerta di lavoro. Il senatore di Scelta Civica quantificava in mezzo milioni glis kill shortages.

Il giorno dopo la pubblicazione dell’elenco dei lavori disponibili, in redazione sono arrivate decine di telefonate che chiedevano chiarimenti. Dove si trovano queste posizione? A chi bisogna spedire i curriculum? Libero si è affidato ad alcuni tra i portali internet più qualificati del settore e rovistando tra le centinaia di offerte recenti ha selezionato e controllato le più interessanti.  I profili più ricercati richiedono spesso una preparazione tecnico scientifica o gestionale anche molto elevata. Ma accanto a queste ricerche ce ne sono tantissime che non presuppongono un’alta specializzazione.
Cominciamo la nostra carrellata con la  Roche (basta andare sul sito: carriere e selezioni e registrare il proprio curriculum), il gruppo svizzero che opera a livello mondiale nel settore farmaceutico, sta cercando junior quality specialist per Monza (è richiesta una laurea in discipline scientifiche). Mentre a Segrate la stessa multinazionale elvetica offre posti per maintenance process controller (laurea in Ingegneria gestionale, informatica o industriale).

In Costa Crociere, invece, servono diplomati e periti in elettronica da inserire in un percorso formativo per allievo tecnico ed elettronico di bordo (finalizzato alle assunzioni di disoccupati e lavoratori in Cig o con contratti flessibili a bordo delle navi). Le attività formative (durata di 616 ore) per un massimo di 15 allievi si svolgeranno a Genova.

Sempre per restare a bordo delle navi Msc Crociere, assume da qui al 2020 ben 6mila giovani. Le posizioni ricercate vanno dal comandante e direttore di macchina, fino ai camerieri. Ma c’è posto anche per medici di bordo (15), elettricisti e carpentieri (150), pompieri e ingrassatori (50), hostess (150), assistenti di sala e servizio ai tavoli (1.400), addetti alle cabine (1.000), cuochi e aiuto cuochi (1.300), addetti al casinò e animatori (1.000), chef e vice chef (40). I curriculum possono essere inviati da subito al seguente indirizzo di posta elettronica: cruiserecruitment@mscsorrento.com.
Alla Colmar (abbigliamento), nella sede di Monza, sono aperte (anche in questo caso basta andare sul sito) le posizioni di junior production planner (laureati in materie ingegneristiche o economiche, di età tra i 25 e i 30 anni), financial controller (laurea economico con età intorno ai 30-35 anni e competenze informatiche), ma anche responsabili del magazzino, production planner, addetto ufficio di produzione.
BANKITALIA E POSTE

Se è per questo, un bando lo propone anche Bankitalia. Si tratta di un concorso per coadiutori finalizzato all'assunzione di 60 laureati in ambito economico, giuridico, statistico, matematico e finanziario, che saranno inseriti in esperimento per un periodo di 6 mesi, trascorso il quale potranno ricevere la nomina effettiva. Mentre le Poste Italiane<, oltre a reclutare nuovi postini per il 2015, valutano per le di Lazio, Veneto, Sicilia, Lombardia, Puglia e Liguria figure di ront end multilingue per assunzioni a tempo determinato di tre mesi, con orario di lavoro part time al 50%.
Sono sempre meno le ricerche per laureati in materie umanistiche. Tra queste spicca l’Atm  (l'azienda dei trasporti di Milano) che il 17 novembre ha pubblicato sul suo sito un bando per l'assunzione a Milano e Provincia di giovani da inserire in tirocinio in diversi settori aziendali. Si cercano per esempio responsabili della selezione del personale (laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Sociologia o Psicologia). Ma anche addetti all'assistenza pianificazione commerciale, operatori e addetti alla gestione del magazzino, operatori reti di vendita, autisti, macchinisti di metropolitana, specialisti di sistemi di automazione e controllo (laurea in ingegneria elettronica, informatica o delle telecomunicazioni) ecc.

I MESTIERI
Ma sicuramente la conoscenza di un mestiere che non possa essere replicato da una macchina fa sempre la differenza. Mychef, l'azienda leader nella ristorazione commerciale (aeroporti, autostrade) cerca pizzaioli con esperienza in vista della nuova apertura di un ristorante presso l’Aeroporto di Malpensa e di 15 giovani fino a 29 anni da inserire in un percorso di formazione finalizzato a lavorare come responsabili di punto vendita nelle sedi di Milano, Genova, Roma, Chieti, Alessandria, Livorno, Parma, Bologna, Firenze, Verona, Bergamo (è preferibile un diploma a indirizzo professionale alberghiero).

Sempre nella ristorazione <Roadhouse Grill, cerca personale per nuove aperture in Lombardia, Friuli, Piemonte, Emilia Romagna, Marche, Toscana e Lazio. le posizioni ricercate sono direttore di negozio ma anche grigliatori, addetti accoglienza, personale di cucina, camerieri, hostess e steward. Per accedere alle selezioni bisogna registrarsi nella sezione «Job» del sito Roadhousegrill.it.

AUTISTI E DESIGNER
C'è Uber (finita nel mirino dei tassisti perché permette di prenotare un'auto con conducente via smartphone, utilizzando un'applicazione e il pagamento con carta di credito) che ha aperto un'offerta di lavoro per autisti con UberPop ed è alla ricerca di conducenti interessati a lavorare per il servizio che mette in contatto chi offre e chi cerca un passaggio. Oppure Ryanair che ha avviato appuntamenti dedicati al reclutamento degli assistenti di volo in diverse città: a Lamezia il 25 Novembre 2014, a Cagliari il 27 Novembre, a Roma il 5 Dicembre, a Catania il 6, a Milano, Bergamo e Bologna il 16, a Genova e Palermo il 17 e a Bari il 18.

Altra compagnia in cerca di personale, per la precisione assistenti di volo, è Emirates  Richiesta la conoscenza dell’inglese, che dev’essere «fluente». Dei tre Cabin Crew Open Day i primi due (Venezia e Milano) si sono già svolti. Rimane il terzo che si tiene a Roma il 13 dicembre. La giornata è a invito e quindi bisogna registrarsi alla pagina Emiratesgroupcareers.com. Gucci, sul sito nella sezione «Lavora con noi», invece, prevede assunzioni rivolte sia a professionisti che a giovani anche senza esperienza nelle aree direzione generale, operazioni-supply chain e logistica, manufacturing-produzione artigianale, comunicazione, creative & design, qualità prevalentemente con contratto a tempo indeterminato o in tirocinio.

Tnt Italia (distribuzione e del trasporto espresso) che è a caccia di diplomati a vari livelli di carriera da inserire, mediante contratti di lavoro a tempo indeterminato, in sede a Torino e presso l'Hub Air di Venezia. Posizioni aperte? Si trovano nella sezione web «Lavora con noi»: supply chain supervisor, a Torino, e hub specialist export e import a Venezia.

NUOVI NEGOZI
Circa 100 posizioni sono tuttora aperte nella rete dei negozi che la Bialetti, storica azienda della caffettiere, sta aprendo in Italia. Le zone interessate sono Milano, Roma, Lecce Bari, e relative province. La società organizza due recuiting day a Milano il 15 dicembre e a Roma il 17. Le offerte sono disponibili sul sito Bialetticareers.com. Ma c’è una new entry assoluta nel nostro Paese. La catena olandese Fry Chips  sta aprendo 20 negozi a marchio fra Torino e Milano. In questo caso si tratta di diventare licenziatario, da soli o in società con altre persone. I dettagli nella sezione del sito  Frychips.com «apri con noi».

SUL TRENO E IN BANCA
Altra azienda che assume è Trenitalia. Le posizioni ricercate sono circa 1000: capo stazione, macchinista, capo treno, capo tecnico, operatore specializzato nella manutenzione. Il contratto offerto è quello dell’apprendistato professionalizzante con 150 ore di formazione retribuita. Gli aspiranti ferrovieri devono registrarsi nella sezione «lavora con noi» del sito Fsitaliane.it.

Per rimanere in tema di alimentazione a cercare per le proprie sedi in Lombardia, Emilia ma pure in Cina è la Granarolo, società leader del settore. Le posizioni sono elencate nel sito Gruppogranarolo.sites.altamiraweb.com alla pagina «Lavorre con noi». In periodo di tagli ci sono però banche che assumono. Come la tedesca Deutsche Bank che nello Stivale cerca laureati e laureandi in materie economiche. Le posizioni ricercate sono soprattutto quelle di addetti al personal banking nelle sedi di Bologna, Firenze, Torino, Brescia, Milano, Monza, Padova, Roma, Bari, Napoli, Genova. Sul portale dedicato

ALL'ESTERO
Fra le organizzazioni internazionali che assumono c’è la Fao, l’organizzazione dell’Onu per l’alimentazione. A Roma sono scoperte 10 posizioni, ma ce se sono tante in giro per il mondo. L’elenco completo e aggiornato è accessibile alla pagina «Current vacancies» del sito Fao.org.

di Tobia De Stefano e Attilio Barbieri

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • amorino

    01 Dicembre 2014 - 12:12

    ma x quelli che superano i 50 anni è possibile che non c'è mai nessuno che li cerca x dare un posto di lavoro?? fare anche le pulizie va bene, ma nemmeno quello ti danno, che pensate che queste persone non mangiano o non hanno niente da pagare???

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      01 Dicembre 2014 - 12:12

      e la colpa di questo, è forse di Libero, che propone questa informazione? Se su una vetrina di negozio comparisse un cartello "cercasi commessa", devo farne una critica perché nessuno cerca un muratore di 50 anni?

      Report

      Rispondi

  • bigjoseph

    01 Dicembre 2014 - 11:11

    Ma secondo voi i laureati con 110/lode sotto i 30 anni stanno aspettando che Libero scriva articoli del genere? Il problema non riguarda quei dieci fortunati ma i milioni di giovani che non hanno avuto neanche la possibilità di frequentare un'università e quelli che magari sono stati licenziati dopo vent'anni di lavoro onesto trovandosi adesso in mezzo alla strada con tutta la loro famiglia.

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      01 Dicembre 2014 - 12:12

      la maggior parte dei posti offerti dalle aziende qui sopra, non richiedono lauree di alcun genere, per cui i non laureati ed i licenziati, giovani od anziani od al primo impiego hanno diverse possibilità.

      Report

      Rispondi

  • mab

    01 Dicembre 2014 - 10:10

    QUESTI INUTILI IMBECILLI NON HANNO ANCORA CAPITO CHE MOLTI ITALIANI SAREBBERO DISPOSTI AD UN TRASFERIMENTO, MA AVREBBERO BISOGNO DI UN AIUTO PER UNA CASA A MODESTO COSTO, ALTRIMENTI LO STIPENDIO VERREBBE DIVORATO............

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      01 Dicembre 2014 - 12:12

      e chi sarebbero questi imbecilli? Forse le aziende che cercano e non danno anche un'abitazione a basso costo? e perché dovrebbero farlo, obbligatoriamente, così da non essere insultati da te? O gli imbecilli sarebbero i Comuni o le ALER? questi potrebbero anche avere le abitazioni, ma il lavoro? Dovrebbero darti anche questo per non essere insultati da te? O sei forse tu, l'inutile incapace?

      Report

      Rispondi

  • bruno osti

    01 Dicembre 2014 - 09:09

    su www.face4job.com - "In Europa 20 milioni di posti di lavoro liberi. In Italia sarebbero 1.339.730. Un algoritmo registra le ricerche di personale delle aziende e seleziona i candidati. Il portale, di matrice italiana, in due settimane dal lancio, ha portato a casa un aumento di opportunità esponenziale con numeri impressionanti". Da LA STAMPA 24/11714

    Report

    Rispondi

blog