Cerca

Allarme europa

Grecia verso il voto anticipato: Atene crolla, -12,78% e trascina l’Europa

4
Grecia verso il voto anticipato: Atene crolla, -12,78% e trascina l’Europa

Una bomba greca potrebbe esplodere in Europa lasciando macerie anche in Italia. Le Borse europee peggiorano a metà seduta sotto la spinta del caso greco con il paese verso le elezioni presidenziali anticipate al 17 dicembre, e la scelta del premier Samaras di candidare l’ex commissario Ue Stavros Dimas alla presidenza, la borsa di Atene registra una caduta dell’11%. La scelta dell’esecutivo greco crea timore sui mercati per il rischio che porti alla caduta dell’esecutivo di unità nazionale e ad elezioni anticipate in cui il blocco di sinistra anti-riforme di Syriza sarebbe il favorito. Non aiuta l’apertura negativa di Wall Street (-1% il Dow Jones) incerta tra le notizie europee e il crollo del mercato azionario cinese (Shanghai - 5,4%) il peggiore dal 2009. Soffrono le banche e Milano è la peggiore (-2,2%) con Madrid (-2,6%). Non fanno molto meglio Parigi (-2%) e Francoforte (-1,9%).

Paura in borsa - A Piazza Affari si spegne subito lo sprint di Mps: il titolo, unico bancario positivo in mattinata nel paniere delle blue chips rappresentato dall’indice Ftse Mib (-1,7%), segnava un rialzo del 4,5% a 0,62 euro. E ha poi rallentato a +0,17%. Bce ha infatti scritto alle principali banche già sottoposte a stress test per verificare i criteri di contabilizzazione delle extra rettifiche emerse dai risultati dell’Aqr (Asset quality review) nei bilanci del 2014, come riportato da Il Sole 24 Ore e il Messaggero. Insomma a quanto pare l'instabilità greca potrebbe nuovamente avere un effetto tsunami sull'Europa. E Matteo Renzi come lo stesso Pier Carlo Padoan guardano con preoccupazione verso Atene. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • AG485151

    10 Dicembre 2014 - 20:08

    Hanno appena detto e scritto che l'Italia dovrebbe prendere a modello al Grecia e la Spagna che ci stanno surclassando per la rapidità e incisività delle riforme e adesso ci dicono che la Grecia , un'economia che vale molto meno della Lombardia , fa tremare tutta l'Europa . Così le borse scendono , e gli squali comprano ; poi le borse risalgono e gli squali vendono .

    Report

    Rispondi

  • stefano1960

    10 Dicembre 2014 - 07:07

    ma si....speriamo di uscire da questo sistema che ci ha rovinato..sotto tutti i punti di vista..meglio prima!!!

    Report

    Rispondi

  • encol

    10 Dicembre 2014 - 07:07

    Non sarà solo la Grecia ma ci sarà di certo anche il nostro pesante contributo. E' la ragione principale per cui la Merkel vuole mollare la UE.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media