Cerca

Equitalia

Equitalia, arriva la rateizzazione fai-da-te

Equitalia, arriva la rateizzazione fai-da-te

Sarà possibile rateizzare le tasse anche da casa. Le dilazioni per importi inferiori ai 50mila euro potranno essere richiesti dai contribuenti per via telematica. Per farlo sarà sufficiente - spiega Italia Oggi - inserire i propri dati anagrafici o quelli dell'impresa per conto dalla quale si sta facendo la richiesta e, successivamente, indicare l'importo e i dati della cartella che si intende rateizzare.

La procedura - Il primo passo da fare è quindi quello di compilare la scheda anagrafica, dopo aver inserito i dati personali al contribuente verrà chiesto se la richiesta inoltrata vale per se stesso o per conto di terzi. In questo caso, oltre ai dati personali al contribuente verrà domandato anche di inserire i dati dell'impresa per cui si sta chiedendo il piano di rateazione. In un secondo momento il sistema chiederà i dati sulla cartella esattoriale. Bisognerà specificare la tipologia di atto che si è ricevuto, l'importo da saldare, il numero dell'atto e la data di notifica. Equitalia invierà poi il piano di ammortamento con i relativi bollettini per effettuare i pagamenti. Se l'importo è superiore ai 50 mila eruo sarà necessario presentare alcuni documenti aggiuntivi che attestino la difficoltà economica del contribuente. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog