Cerca

Mercati

Far soldi nel 2015: le dritte del "guru" su dove investire a Piazza Affari

Far soldi nel 2015: le dritte del "guru" su dove investire a Piazza Affari

Se il 2015 sarà un anno che potrebbe riservare sorprese (negative) per quel che riguarda il mercato delle materie prime - petrolio, oro e argento su tutti -, il prossimo anno potrebbe al contrario riservare buone nuove a Piazza Affarri. E' quanto afferma Larry Williams, un "guru" del trading interpellato da La Stampa, che spiega: "Quali sono le prospettive per Piazza Affari? In questa fase è da comprare. L'attuale fase per l'indice di Milano è positiva e non ci sono rischi di ritracciamento. Il cammino potenziale che l'indice ha davanti a sé è ancora interessante. Anche perché sul listino ci sono società che devono ancora recuperare il terreno perso negli anni passati". Dunque, più nel dettaglio, mister Williams aggiunge: "Gli asset più semplici da trattare per un piccolo investitore? Consgilio sempre quelli più liquidi in assoluto come l'indice americano Standard & Poor's, l'oro ma anche titoli di Stato. Presentano una liquidità molto elevata e sono caratterizzati da volumi interessanti. Dunque - chiosa - è più facile fare trading con questi strumenti. L'importante però è non farsi distrarre dalle notizie di ogni giorno, brutte o belle, ma avere un orizzonte preciso in mente". Una previsione, quella dell'analista, confermata anche da una previsione un poco più empirica: "La teoria dei cicli che si ripetono ogni quattro anni e che ho verificato nel corso della mia carriera di trader professionista può aiutare. Ogni quattro anni il ciclo torna", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ezio.genre

    22 Dicembre 2014 - 16:04

    Non si parla mai della ditta Aggreko,che tra l'altro va molto bene perché' ? Eppure è' quotata in borsa.

    Report

    Rispondi

blog