Cerca

Evasori.it

Ecco come funziona la delazione fiscale

Denunciare un (presunto) evasore fiscale attraverso il sistema del sito evasori.it è molto semplice. Poniamo che si vada in un bar, si ordini un cappuccino e una brioche e poi alla cassa non ci venga dato lo scontrino. Una volta usciti dal locale, tramite web o un applicazione mobile su smartphone si invia una segnalazione anonima al sito, che poi la inoltra automaticamente al comune di riferimento, ossia quello in cui l'attività (in questo caso il bar) ha la sua sede legale. Da lì, una notifica via posta certificata viene inviata all'Anci (Associazione nazionale comuni italiani), che analizza la segnalazione a la inoltra all'Agenzia delle entrate mediante Sistel. L'Agenzia delle entrate, a questo punto, effettua l'accertamento e recupera il gettito fiscale dovuto ma non versato. L'Agenzia delle entrate, infine, paga al Comune interessato (quello dove ha sede il bar) il 100% dell'evazione recuperata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    07 Gennaio 2015 - 06:06

    Non è che tanto tanto c'entra la lercia zampa di Mortadella e del gufo Visco?Il 117 è opera loro.Questa?

    Report

    Rispondi

blog