Cerca

La decisione

La Svizzera si sgancia dall'euro e la Borsa precipita

La Svizzera si sgancia dall'euro e la Borsa precipita

Mossa a sorpresa della Banca nazionale svizzera (BNS) che ha annunciato oggi la revoca della soglia minima di cambio con l’euro, fissata a 1,20 franchi per un euro e in vigore dal settembre del 2011. La mossa della BNS giunge dopo che appena dieci giorni fa il presidente della banca centrale Thomas Jordan aveva definito il tetto di 1,20 assolutamente centrale e irrinunciabile: in questi 40 mesi la misura - decisa per proteggere le esportazioni svizzere e quindi il mercato del lavoro - era stata più volte messa alla prova dai mercati con pesanti interventi della banca centrale che hanno appesantito il bilancio della Bns con forti acquisti di valuta  estera.

La reazione - L’annuncio ha immediatamente provocato un rafforzamento del franco salito a quota 1,16 sull’euro, ma anche un crollo della Borsa di Zurigo con l’indice principale SMI sceso fino oltre l’8% sull’apertura per poi risalire leggermente. La BNS ha anche abbassato di 0,5 punti il tasso di interesse applicato sugli averi in conti giro superiori a un determinato importo, fissandolo a -0,75%. L’istituto di emissione ha inoltre nuovamente ritoccato verso il basso, in zona negativa, il margine di fluttuazione del Libor a tre mesi, che è ora compreso tra -1,25% e -0,25%: precedentemente la forbice era compresa tra -0,75% e 0,25%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    17 Gennaio 2015 - 10:10

    Se la svizzera ha fatto questa scelta una ragione ci sarà pure.Gli svizzeri non sono dei pirla.Non a caso la Svizzera è il forziere del mondo.

    Report

    Rispondi

  • JamesCook

    15 Gennaio 2015 - 19:07

    non hai capito una mazza la borsa svizzera è crollata del 7% e le esportazioni le importazioni dovranno essere pagate di più pirlone..........

    Report

    Rispondi

  • Joachim

    15 Gennaio 2015 - 16:04

    Bene così gli svizzeri si precipiteranno in Italia a fare acquisti..... 1° buona nuova dopo l'addio della Monarchia Napoletano Sganciamoci dall'€.....Italia libera....questa sarà la mossa vincente..... Vogliamo nuove elezioni..... l'oracolo di Delfi non è il mio presidente....dopo il necroforo Monti e il ghost Letta, l'oracolo di Delfi non ha più nulla da dire.....solo favole.!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

    • imahfu

      15 Gennaio 2015 - 19:07

      Gli svizzeri si precipitano a fare acquisti in Italia?= Ma c'è anche la Dogana svizzera molto severa e occhiuta. Poi, gli svizzeri non sono cento milioni; i loro acquisti di beni di consumo non smuovono la nostra economia.Le analisi vanno fatte in maniera acconcia e non sparate senza senso.

      Report

      Rispondi

blog