Cerca

terremoto

Il 28 febbraio scade il programma di aiuti della Troika per la Grecia

1
Il 28 febbraio scade il programma di aiuti della Troika per la Grecia

Nell'attesa che lo spoglio delle schede certifichi, o meno, che Alexis Tsipras sarà il prossimo premier greco, il primo appuntamento con cui Atene dovrà fare i conti è la scadenza, il 28 febbraio, del programma di aiuti della tanto vituperata (da Syriza e dalla maggioranza ellenica) troika (Bce-Ue-Fmi). La stessa troika che però prima a maggio 2010 e poi a febbraio 2012 ha salvato dal fallimento Atene con aiuti per 240 miliardi di euro. Finora il programma anti austerità di Tsipras, fatto di promesse come l’aumento degli stipendi e delle pensioni ed il reintegro della tredicesima e grazie al quale ha vinto, vedeva proprio nella rinegoziazione del debito il cuore delle misure propagandate da Syriza. Inizialmente i suoi consiglieri avevano proposto la cancellazione del debito (70%) come si fece nel 1952 con la Germania (cui venne annullato il 62% dei debiti) uscita a pezzi dalla II Guerra Mondiale. Più probabile che Tsipras chieda e riesca ad ottenere un allungamento dei tempi per ripagare quanto deve Atene, anche alla luce del debito pubblico greco al 175% del Pil (335 miliardi di euro).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfa553

    26 Gennaio 2015 - 09:09

    Pensate che l'Italia e al 132% del PIL........ che ridano i gaudenti e i berlusconi, il riso abbonda sulla bocca degli stolti.

    Report

    Rispondi

media