Cerca

La retromarcia

Partite Iva, sconto su tasse e contributi Inps

Partite Iva, sconto su tasse e contributi Inps

Blocco dell’aliquota previdenziale per il 2015 e libertà di scelta tra vecchio e nuovo regime dei minimi. Nel decreto Milleproroghe è stato approvato un emendamento che fissa al 27% la contribuzione per i professionisti iscritti alla Gestione Separata Inps. Una buona notizia per il popolo delle partite Iva che si era sentito tradito dal governo Renzi dopo la decisione di aumentare i contributi da versare alla cassa di previdenza e la cancellazione del vantaggio del 5 per mille. Le commissioni della Camera che hanno lavorato al Milleproroghe hanno affrontato le due questioni, inviando all'Aula un testo che ovvia a entrambi i problemi e dovrà passare ora dal voto di approvazione (con probabile richiesta di fiducia) entro il 3 marzo. 

I contributi Inps - Nel decreto Milleproroghe è previsto un abbassamento dell’aliquota che scende al 27% . Dall’anno prossimo, però, l’aliquota ricomincerà a crescere fino al 28%, toccando il 29% nel 2017, con un risparmio per i professionisti di soli 1,72 punti percentuali rispetto all’aumento fissato precedentemente al 30,72%. Le modifiche approvate costeranno nel complesso 360 milioni di euro per il triennio oggetto del decreto, coperti per 265 milioni dal Fondo per interventi strutturali di politica economica, e per 95 milioni attraverso la riduzione di altri fondi del Ministero dell’Economia.

Regime dei minimi -  Per quanto riguarda il regime dei minimi le Partite Iva potranno scegliere tra il nuovo regime o restare agganciato al vecchio. I professionisti possono quindi continuare a versare il 5% annuo sull’imponibile, anziché il 15% previsto dal nuovo regime in vigore da gennaio.  Le nuove Partite Iva aperte dal primo gennaio hanno la libertà di correggere l’aliquota al 5%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcomasiero

    19 Febbraio 2015 - 16:04

    dovremmo saltare di gioia ??? in quale ca**o di paese DEVI versare se NON fatturi ???

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    18 Febbraio 2015 - 16:04

    .......è solo un governo di dilettanti.....ciucci e presuntuosi.

    Report

    Rispondi

blog