Cerca

La mossa

Euro, dal 9 marzo parte il piano di Mario Draghi con il quantitative easing: "Bce acquisterà 60 miliardi al mese di titoli"

Euro, dal 9 marzo parte il piano di Mario Draghi con il quantitative easing: "Bce acquisterà 60 miliardi al mese di titoli"

Partirà lunedì prossimo, 9 marzo, il programma di quantitative easing messo in campo da Mario Draghi per far tornare l’inflazione nei ranghi e stimolare l’economia di un'Eurozona la cui ripresa, come ha dichiarato oggi il presidente dell’Eurotower, appare rafforzarsi. "Gli ultimi dati economici mostrano alcuni ulteriori miglioramenti dell’economia all’inizio dell’anno - ha affermato Draghi - guardando avanti, ci aspettiamo che la ripresa economica si ampli e si rafforzi gradualmente". Francoforte ha infatti rivisto al rialzo le stime sulla crescita del Pil dell’area euro, ora previsto in espansione dell’1,5% nel 2015 (+1% secondo le stime di dicembre), dell’1,9% nel 2016 e del 2,1% nel 2017. L’inflazione, invece, dovrebbe tornare a salire a fine anno, laddove i rischi per la crescita, pur restando orientati al ribasso, risultano in calo.

La strategia - A questa schiarita ha contribuito la politica monetaria espansiva della Bce, ha sottolineato Draghi, che: "Sta già producendo significativi effetti positivi", come ad esempio
l’abbassamento dei costi di finanziamento, sia per gli Stati che per i privati, a partire dall'allentamento delle condizioni del credito per famiglie e imprese. Ma la politica monetaria non può far tutto da sola, ha aggiunto il numero uno dell’Eurotower, che ha ribadito quindi l’invito ai governi ad applicare le riforme strutturali in maniera "rapida, credibile ed efficace"

L'investimento - Il programma della Bce prevede un programma pari a 1.140 miliardi di euro circa, il 12% dei quali verrà investito in titoli di istituzioni sovranazionali (Efsf, Bei, etc). La Bce potrà acquistare titoli di Stato che siano considerati "investment grade" (cioè una valutazione sopra il livello "spazzatura") da almeno un’agenzia di rating. La Grecia non è compresa nel programma fino a che la Troika non finirà la verifica in corso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    06 Marzo 2015 - 12:12

    Mi auguro che Draghi conosca bene la differenza tra beni reali e denaro virtuale.

    Report

    Rispondi

  • gisto

    06 Marzo 2015 - 12:12

    Caro Draghi ,se dai 500 eu in più al mese a quelle 12 milioni di famiglie che fanno fatica a fine mese,fanno esattamente 6 Miliardi,gli altri 54 te li puoi adoperare per i tuoi giochini di finanza(tanto a noi non viene niente),e poi vedrai che l'economia riprende.

    Report

    Rispondi

  • emilb

    06 Marzo 2015 - 07:07

    Questo e' da ricoverare in un centro di igiene mentale ....aveva ragione Cossiga.......emil-b

    Report

    Rispondi

blog