Cerca

La sfida

Grecia, Yanis Varoufakis: "Pronti a un referendum sull'euro"

"Se Bruxelles non dice sì, siamo pronti ad un referendum sull’euro". Ad affermarlo è il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, intervistato dal Corriere della Sera alla vigilia della riunione dell’Eurogruppo, che si terrà lunedì a Bruxelles, sul caso ellenico, in cui si discuterà la lettera con le proposte avanzate dallo stesso Varoufakis per affrontare l’emergenza dei prossimi mesi. Se Bruxelles non accetta il piano greco, evidenzia Varoufakis, "potrebbero esserci problemi. Ma, come mi ha detto il mio primo ministro, non siamo incollati alle poltrone. Possiamo tornare alle elezioni. Convocare un referendum (sull’euro ndr)". Riguardo il suo rapporto con Mario Draghi e la Bce, Varoufakis evidenzia che è "formale". "La Bce - aggiunge - è molto disciplinata nei confronti della Grecia". Il ministro, inoltre, aggiunge che non ci sarà bisogno di un nuovo prestito internazionale per Atene: "Posso solo dire che il denaro per pagare le pensioni e i salari dei dipendenti pubblici lo abbiamo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOCAI

    13 Marzo 2015 - 08:08

    Ecco le ultime parole famose di un finto comunista di italiana memoria ! Solo balle e annuncite, come fa il nostro Pinocchietto. Si metterà anche lui a novanta gradi e farà mettere tutti i greci a culo in su senza la vaselina.

    Report

    Rispondi

  • vittoria227

    09 Marzo 2015 - 11:11

    ovvio che si ...tutti i paesi che sono con l euro hanno visto una crisi spaventosa.e dico anche europa vuol dire anche che nei nostri banchi alimentari ci deve essere non solo il prodotto italiano ma anche quello proveniente da altri paesi e cio non accade : a londra nei supermercati trovi tutti i prodotti alimentari provenienti dalla comunità europea cioè l olio greco spagnolo ecc

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    08 Marzo 2015 - 19:07

    E' u,na minaccia per ottenere di più. Lasciare l'euro (come troppi ignoranti vogliono in Italia), vuol dire andare al baratto

    Report

    Rispondi

blog