Cerca

Gabelle

Spread sotto i 90 punti, il governo pensa a cancellare l'aumento dell'Iva

Spread sotto i 90 punti, il governo pensa a cancellare l'aumento dell'Iva

Una buona notizia (non ancora confermata). Si parla di tasse. Il fatto che lo spread sia calato sotto quota 90 punti per la prima volta dal 2010, nei fatti, consegna a Palazzo Chigi un tesoretto pari a 6 miliardi di euro. Matteo Renzi cerca di intestarsi il risultato: "Merito della Bce ma anche del semestre di presidenza italiano". La verità è che senza il quantitative easing di Mario Draghi e della Bce questo risultato non sarebbe mai stato ottenuto. Ma tant'è. Si diceva, della buona notizia sulle tasse. Secondo il Messaggero, grazie al tesoretto di 6 miliardi potrebbe essere congelato l'aumento Iva che dovrebbe scattare il prossimo anno per coprire un buco di 13 miliardi nel 2016 e di 21 nel 2018. Secondo le stime, l'ennesimo aumento della gabella potrebbe avere un effetto depressivo per l'Italia pari a un calo dello 0,7 per cento del Pil.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog