Cerca

Terremoto alle Entrate

Fisco, a rischio due accertamenti su tre: gli atti di 1.200 dirigenti sono illegittimi

Fisco, a rischio due accertamenti su tre: gli atti di 1.200 dirigenti sono illegittimi

Il Fisco rischia la paralisi totale. Tutto in forse, dagli accertamenti alla voluntary disclosure, dal 730 precompilato al ravvedimento operoso. Il motivo? Lo stop della Corte costituzionale a 1.200 funzionari nominati dirigenti senza passare per il concorso. E' stata infatti disposta la revoca degli incarichi con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, dove verrà messa nero su bianco la decadenza dei nominati.

Maxi-sanatoria? - E la mazzata delle toghe al Fisco rischia, come detto, di inceppare il sistema. Il problema ruota tutto attorno alla validità degli atti emessi dai dirigenti in questione. Se per il futuro si dà già per scontata la loro nullità, per gli atti passati c'è ancora più di qualche dubbio. Ad attaccare c'è il sindacato Direpubblica, che ha battagliato contro i governi Monti, Letta e Renzi per le nomine senza concorso. Secondo il sindacato "un incalcolabile numero di atti e di circolari amministrative rischia di essere travolto dalla nullità delle designazioni". Da par suo, il sottosegretario all'Economia Enrico Zanetti, sottolinea come "la Consulta sembra tranquillizzare sulla validità degli atti".

Due accertamenti su tre... - Come sottolinea Il Sole 24 Ore, la sentenza 37/2015 depositata martedì 17 marzo apre possibili effetti sulla legittimità degli atti emessi in passato da funzionari nominati dirigenti senza ricorso. La pronuncia della Consulta infatti mette a rischio la validità degli atti sottoscritti da impiegati incaricati (illegittimamente) di funzioni dirigenziali. Nel dettaglio, sarebbero a rischio due accertamenti fiscali su tre: come ricorda il Mef, infatti, quasi i due terzi delle posizioni dirigenziali sono coperte da funzionari incaricati (illegittimamente, si ribadisce) di posizioni dirigenziali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabelli

    14 Aprile 2015 - 20:08

    Siamo in mano a degli incapaci, governati da incapaci e continuano a dire di essere capaci; di fare gli incapaci!

    Report

    Rispondi

  • francesco assumma

    19 Marzo 2015 - 09:09

    A mio avviso non sono gli atti illegittimi ma le persone " dirigenti " sono illegittimi in quanto occupano quell'incarico non per competenza e professionalità ma solo perchè sono prodotti dall'istituzione e dalla società politica del momento cioè " come gli amici del giaguaro ". Con questo voglio dire che il " PESCE PUZZA DALLA TESTA " e fino ad ieri compreso Napolitano.

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    19 Marzo 2015 - 08:08

    Se sbaglio io pago io.Si capisce dalla mia contabilità che non sono ne evasore ne delinquente ma lo stato vuole soldi cosi si attaccano alle virgole. Ora vorei sapere se chi mi ha fatto il culo blue è legittimato a farlo, e se non lo era vorei anche io attaccarmi alle virgole.Io ho già pagato che cosa posso fare..come al solito in italxxaxo sei stato fottuto dal tuo paese. Suditi di serie B

    Report

    Rispondi

  • giorgio_collarin

    18 Marzo 2015 - 21:09

    due su tre nominati senza "ricorso": lapsus voluto(?) per dire che i suddetti (in)nominati (senza concorso!) dai vari Monti, Letta e Renzi: il trio degli inutili voluto da Re Giorgio! una politica marcia che piu' marcia non si puo'! il carrozzone della RAI, il FISCO, gli ENTI inutili, le REGIONI e la loro smania tassatrice, le CASTE intoccabili, il profondo rosso del DEBITO PUBBLICO....!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog