Cerca

Le torri contese

Raiway, la Rai obbedisce al governo e dice no a Mediaset: "Opas improcedibile, il 51% deve restare allo Stato"

Raiway, la Rai obbedisce al governo e dice no a Mediaset: "Opas improcedibile, il 51% deve restare allo Stato"

"Improcedibile". La Rai sembra aver detto la parola fine a Mediaset e all'offerta pubblica di acquisto e scambio (Opas) di EiTowers su RaiWay, e lo fa attraverso il Cda con questo termine di taglio prettamente giuridico che rimanda all'esistenza di prescrizioni ben precise secondo cui l'operazione non può aver corso. Infatti il Cda di viale Mazzini oggi si è richiamato - e "preso atto ad ogni effetto" - alle dichiarazioni rese dal Ministero dell'Economia e delle Finanze Giancarlo Padoan, da ultimo con il comunicato stampa di sabato scorso pubblicato sul sito dello stesso dicastero e che ha ribadito "la volontà di mantenere una partecipazione pubblica pari al 51% nel capitale di RaiWay". Di qui oggi la pronuncia del Cda della Rai (società che detiene il 65,07% di RaiWay) sull'Opas della società, che a sua volta rimanda a Mediaset, condizionata tra l'altro al raggiungimento di una partecipazione pari almeno al 66,67% del capitale dell'asset strategico delle torri del servizio pubblico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alpaio

    31 Marzo 2015 - 19:07

    "La Rai obbedisce al Governo?". No, semmai obbedisce alla legge! Ma questo per Libero sembra un optional,valido solo per i deboli poveracci. Oltretutto è Et-Power che ha fatto un'offerta chiaramente irregolare, chissà perché? Da troppo tempo Silvio ed i Suoi soldatini si permettono di forzare i giochi. Se finora gli è andata bene, questo non vuol dire che sia giusto,né che duri in eterno.

    Report

    Rispondi

blog