Cerca

L'inchiesta

Le banconote da 500 euro cento volte più del normale

Ma che fine hanno fatto le banconote da 500 euro? La risposta si può trovare nell'inchiesta di Repubblica che racconta che esiste un vero e proprio "caso" su questo taglio. Ogni anno nelle banche italiane entrano circa 10 miliardi in pezzi da 500. In generale, le agenzie anti-crimine considerano i biglietti da 500 quelli preferiti dai trafficanti di droga e di armi, e grandi evasori. Perché senza dare troppo nell'occhio si possono far entrare in banca grosse somme.  I dati ufficiali  - riporta Repubblica - dicono che questo flusso di versamenti in grossi biglietti è in crescita.  L' anno scorso le banche italiane hanno ricevuto dalla clientela versamenti in biglietti da 500 euro per un volume cento volte superiore a quanto hanno distribuito in pezzi di quel taglio. Non solo. C'è un altro dato che fa riflettere: dal 2010 le banche italiane hanno messo in circolazione 12 milioni di biglietti da 500 euro, ma  i clienti ne hanno versati sui propri conti otto volte di più. Fa una differenza appunto di 37 miliardi di euro in biglietti del valore più alto. Soldi che alcuni italiani hanno depositato ma non si capisce da dove siano arrivati. Certamente, si legge nell'analisi di Repubblica, ha un peso il fatto che è vietato fare acquisti in contanti per oltre mille euro, allora molti preferiscono depositare sul conto queste banconote.  La Banca d'Italia farà delle indagini per cercare di capire cosa accade attorno a queste banconote che sembrano avvolte da un mistero fitto. I biglietti entrano in Italia e finiscono sui conti di moltissimi italiani. 

Il sospetto Repubblica cita un rapporto confidenziale dell' unità di intelligence finanziaria di Via Nazionale, l' Uif, che già cinque anni fa aveva dato l' allarme in un rapporto confidenziale pubblicato dall'agenzia Bloomberg. Ecco cosa dice: "L' ampia diffusione del biglietto da 500 euro è ragione di potenziale preoccupazione sia per la lotta al riciclaggio di denaro che per la lotta al terrorismo. Il denaro liquido è lo strumento ideale per i pagamenti illegali e la movimentazione di fondi e le banconote di valore elevato rendono più semplice la gestione logistica di grandi somme di denaro".

Percentuali impressionanti - Il sospetto più diffuso è che quest'enorme aumento dei 50 euro sia legato alle mafie e all'evasione fiscale delle imprese. Iòl quotifianpo diretto da Ezio Mario riporta anche le percentuali di crescita di depositi dei biglietti viola nelle banche: più 273% in Veneto, più 3853% in Trentino Alto Adige (da 7 a 288 milioni di euro), più 847% in Emilia Romagna, più 393% in Lombardia. Impressionante i dati del Trentino-Alto Adige che fa sospettare agli analisti della Banca d' Italia che parte di quel contante arrivi nelle tasche dei villeggianti stranieri. In Calabria i depositi netti in pezzi da 500 euro valgono ormai 150 milioni di euro l' anno, in Campania mezzo miliardo, in Puglia e in Sicilia quasi 350 milioni per ciascuna. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    20 Aprile 2015 - 17:05

    ,che cazzo me ne frega se nel bancomat non sono forniti tagli grossi,prelevo 20 euri alla volta,quindi niente problemi.mica sono il nano di arcore che nelle bustarelle ci metteva banconote da 500. a proposito delle banconote,il copia e incolla di questo giornale riporta che le banconote do 500 sono le favorite dei trafficanti.se due piu' due fa' cinque,allora il nano, no impossibile,strano.

    Report

    Rispondi

  • ilgrecista

    08 Aprile 2015 - 15:03

    Mancano i 500, mancano i 200, mancano anche i cento euro. La responsabilita' in primis e' delle banche che dovrebbero immettere obbligatoriamente nei bancomat anche questi tagli. Certo che le leggi anticontanti non aiutano: grossa responsabolita' anche dei governi. Risultato, un depauperamento totale del paese

    Report

    Rispondi

  • cabass

    08 Aprile 2015 - 14:02

    E che dire delle banconote da 200 euro, quelle gialle? Chi le ha mai viste??? Ma, soprattutto, perché cavolo le hanno fatte, visto che sono del tutto inutili???...

    Report

    Rispondi

    • CHRISTIAN.POMETTI

      19 Giugno 2015 - 14:02

      io le ho viste..in un negozio di vestiti uno doveva pagare 100 euro..e gli ha dotto 200 interi....fighissima quella da 200 euro...per non parlare del 500

      Report

      Rispondi

  • oldpeterjazz

    08 Aprile 2015 - 14:02

    Due sono state le Grandi Idiozie nella storia dello "stramaledetto" euro: Il taglio da 500 euro (un milione di vecchie lire !!!) e la mancanza di 1 euro di CARTA. Siamo governati non soltanto da incompetenti, ma addirittura da incompetenti criminali.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog