Cerca

Documento di economia e finanza

Def, nessuna decisione sul tesoretto da 1,6 miliardi

10 Aprile 2015

10
Def, nessuna decisione sul tesoretto da 1,6 miliardi

Il ritornello è sempre quello  del "non ci saranno tasse" (anche se per il 73% degli italiani, secondo un recente sondaggio, lo ha già fatto). E renzi lo ha ripetuto, per l'ennesima volta, anche alla fine del Consiglio dei Ministri che ha approvato il Documento di economia e finanza. La riunione, che originariamente doveva tenersi alle 10 di questa mattina e che ha discusso le linee guida dei prossimi tre anni di politica economica del governo, con i relativi vincoli di bilancio, le previsioni macroeconomiche e i piani di riforma, non ha però sciolto il nodo del "tesoretto" da 1,6 miliardi: risorse che, vagamente, renzi ha detto in giornata di voler spendere per il Welfare. "Non è il Def il luogo nel quale decidere a cosa destinare quelle risorse", ha precisato il presidente del Consiglio ricordando che si tratta di soldi derivanti dai maggiori spazi che il governo può sfruttare nel rapporto deficit/Pil, a seguito della flessibilità Ue: serviranno le prossime settimane per capire la direzione d'intervento del governo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • totano54

    11 Aprile 2015 - 10:10

    Saldare un po' di debiti che lo Stato ha con gli Italiani no? Ho detto "Italiani" non "amici degli amici".

    Report

    Rispondi

  • igiulp

    11 Aprile 2015 - 10:10

    Si ricomincia con la vecchia storia dei tesoretti pre-elettorali. Io comincerei a parlare di "falso in bilancio".

    Report

    Rispondi

  • c.camola

    11 Aprile 2015 - 10:10

    Farà la fine del tesoretto di Mortadella.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media