Cerca

La compagnia aerea di Dubai

Per Emirates utili record nel 2014: 1,5 miliardi di dollari

Per Emirates utili record nel 2014: 1,5 miliardi di dollari

Il Gruppo Emirates ha annunciato oggi il 27esimo anno di profitto con 1,5 miliardi di dollari: +34% rispetto allo scorso anno. Il fatturato dell’azienda ha toccato i 26,3 miliardi di dollari, un aumento del 10% rispetto ai risultati dell’anno precedente, e il cash balance del gruppo è rimasto forte, aumentando fino a 5,5 miliardi di dollari. "Il 2014-15 è stato un anno turbolento per l’aviazione. La caduta del prezzo del petrolio ha determinato una diminuzione dei costi nella seconda metà del nostro anno finanziario, tuttavia non ha controbilanciato nè il colpo ai nostri profitti causato dalle continue oscillazione delle valute, nè quello ai nostri guadagni dovuti ai cambiamenti per rispondere allo scoppio dell’Ebola, ai conflitti in diverse regioni, e ai lavori di miglioramento dell’Aeroporto Internazionale di Dubai durati 80 giorni. Il raggiungimento del nostro 27esimo anno di profitto consecutivo e una delle nostre performance migliori fino ad oggi, dimostra la forza del nostro brand e del nostro business, così come la dedizione ed il talento della nostra forza lavoro», ha dichiarato lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente del consiglio di amministrazione e capo esecutivo di Emirates Airlines e Gruppo.

Emirates ha ricevuto 24 nuovi velivoli durante l’anno, inclus 12 A380, 10 Boeing 777-300ER e due Boeing 777F, portando la flotta a 231 aerei. La compagnia resta l’operatore maggiore al mondo di Boeing 777 e Airbus A380 e ha lanciato cinque nuove destinazioni passeggeri: Abuja, Bruxelles, Budapest, Chicago, Oslo e cinque nuove destinazioni merci: Atlanta, Basilea, Los Angeles, Mexico City, e Ouagadougou. Ha anche ampliato i servizi e la capacità su 34 città già presenti nel network in Africa, Asia, Europa, Medio Oriente e Nord America.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog