Cerca

Ai raggi x

Mutui, venti offerte irrinunciabili: tasso fisso e variabile

Mutui, venti offerte irrinunciabili: tasso fisso e variabile

Per chi vuole accendere un mutuo, con la complicità del quantitative easing di Mario Draghi, ora è un buon momento. Anzi, un ottimo momento. E un aiuto per orientarsi tra le molte offerte arriva da Milano Finanza, che ha raccolto tutti i mutui più convenienti sul mercato. Lo scenario prevede un impiegato di 35 anni che deve acquistare la sua prima casa. L'importo del mutuo è di 100mila euro, mentre il valore dell'immobile è di 200mila euro. La durata del mutuo viene ipotizzata in 20 anni.

Tasso variabile - Alle condizioni elencate, per quel che riguarda il tasso variabile, la migliore offerta è quella di BancaDinamica, con una rata di 482 euro e un Taeg pari all'1,56 per cento. Quindi Intesa Sanpaolo, con rata a 478 euro e Taeg all'1,62%; Unicredit rata 482 euro e Taeg all'1,67%; Credem 480 euro e Taeg all'1,73%; CheBanca! 489 euro e Taeg all'1,80%; Webank 496 euro e Taeg all'1,83%; Hello Bank! 494 euro e Taeg all'1,87%; Banca Carige Italia 494 euro e Taeg all'1,87%; Ing Direct 488 euro e Taeg all'1,89%; Deutsche Bank 494 euro e Taeg 1,90 per cento.

Tasso fisso - Per quel che concerne il tasso fisso, la migliore offerta è quella di Intesa Sanpaolo, con una rata a 523 euro e Taeg al 2,59 per cento. Quindi Che Banca!, con rata a 530 euro e Taeg al 2,69%; Banca Carige Italia 534 euro e Taeg 2,73%; Webank 539 euro e Taeg 2,75%; Hello Bank! 540 euro e Taeg 2,83%; Banco di Sardegna 536 euro e Taeg 2,84%; Iw Bank 547 euro e Taeg 2,91%; Deutsche Bank 541 euro e Taeg 2,91%; Bnl-Bnp Paribas 540 euro Taeg 2,92%; Cariparma-Crédit Agricole 545 euro Taeg 2,99 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog