Cerca

Mercato immobiliare

Casali , è il momento d'oro per andare a vivere in campagna

Casali , è il momento d'oro per andare a vivere in campagna

E' il momento buono per chi sogna da tempo di trasferirsi a vivere in campagna o inventarsi un nuovo lavoro in un vecchio casale. Oggi si possono acquistare con una spesa del 4,4% più bassa di un anno fa. Con mille euro al metro quadro si può infatti diventare proprietari un rustico. Ovviamente dipende da quale Regione e da quanto c'è da ristrutturare, ma sono molti gli italiani che hanno fatto il grande passo. Secondo i dati dai dati elaborati da Casa.it per Casa24 Plus del Sole24ore nel 2014 la domanda è tornata in positivo in Piemonte, Liguria, Marche, Umbria e Puglia. E come sale la domanda anche l'offerta aumenta, in rialzo del 3,5% a livello nazionale. Fa eccezione la Lombardia: nell'Oltrepò pavese dove si acquistano per lo più rustici da usare per il week end, i valori cresciuti fortemente tra il 2001 e il 2006 sono oggi in discesa (-25% negli ultimi cinque anni) e i tempi di vendita si sono allungati oltre i 12 mesi.

Le regioni più care - Le soluzioni più care si trovano in Toscana (2.800 euro/mq la media nazionale), ma le punte arrivano a oltre 6.800 euro al mq per un casale ristrutturato e anche qui Casa.it registra un calo della domanda del 2,2%. Calo che arriva al 4,5% nel Lazio dove i rustici partono da un minimo di 1.200 euro al metro quadro e arrivano fino a 2.200. Restano cari anche i rustici in Umbria (2.600 al metro quadro) e Marche (2.100): nelle due regioni la domanda sta crescendo (+1,6% rispetto a maggio 2014), mentre i prezzi negli ultimi tre anni sono diminuiti in media il 18%. Anche in Puglia l'offerta è cresciuta nell'ultimo anno, ma a un ritmo molto meno vivace rispetto al 2013, soprattutto per le masserie da ristrutturare giudicate molto costose rispetto allo stato di fatto. In Sicilia i "bagli", non hanno ancora conosciuto i picchi estremi degli immobili pugliesi e, soprattutto quando bisogna fare delle pesanti ristrutturazioni, i valori scendono anche sotto i mille euro al mq.

Ristrutturazione - Ma quanto costa risistemare un vecchio casale? In generale, spiega Guido Lodigiani, direttore corporate e ufficio studi Immobiliare.it al Sole24ore, il costo di ristrutturazione di livello medio di un casale è di 300-500 euro al metro quadro. "Bisogna verificare che gli allacciamenti di base siano funzionanti e a norma, il tetto solido, le facciate in buono stato", puntualizza specificando che il tema del riscaldamento assume rilevanza diversa a seconda della location e della finalità d'uso (prima o seconda casa). "In location nel nord Italia da utilizzarsi come prima casa", spiega Lodigiani, "il tema del risparmio energetico diventa centrale (infissi moderni e soluzioni efficienti di riscaldamento), se l'utilizzo è come seconda casa, tipicamente in primavera/estate, questo tema perde rilevanza, e ne acquistano la versatilità e gradevolezza degli spazi esterni, che siano molto vivibili, oltre alla tranquillità del contesto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    14 Maggio 2015 - 17:05

    ..con la situazione che abbiamo in Italia quanto costerebbe mantenere il servizio di controllo e vigilanza?

    Report

    Rispondi

blog