Cerca

La sentenza della Consulta

Pensioni, stasera una riunione sui rimborsi

Elsa Fornero

Il celebre pianto della Fornero

Riunione tenica questa sera a palazzo Chigi sul tema del rimborso delle pensioni alla luce della sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittimo il blocco dell’indicizzazione per gli assegni oltre tre volte il minimo, previsto nella riforma Fornero. Lo si apprende da fonti dell’esecutivo. L’intenzione del Governo, spiegano le stesse fonti, è quella di arrivare al Consiglio dei ministri di domani con un testo del decreto legge che definisca le linee guida sui rimborsi. Alla riunione di stasera parteciperanno i tecnici dei ministeri coinvolti (Tesoro e Lavoro), quelli dell’Inps e della Ragioneria generale dello Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • AM1942

    17 Maggio 2015 - 16:04

    Se non ci restituiscono quello che ci hanno preso senza il nostro volere, prepariamoci a fare i ricorsi.Perche i politici non si dimezzato il loro stipendio e non rinunciano alle indennità e mai possibile che dobbiamo sempre pagare noi e loro no ???? Ingrassano sempre sulle nostre fatiche del vivere quotidiano. Togliamo gli anche i portaborse la quale se la possono portare anche loro.

    Report

    Rispondi

  • Federico di Hohenstaufen

    17 Maggio 2015 - 14:02

    Le leggi devono essere giuste e rispettate da tutti. Le interpretazioni o furbate, solo per convenienza di cassa, non fanno altro che incrementare l'ingiustizia.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    17 Maggio 2015 - 12:12

    la riunione dei ladroni di stato. chissà cosa prendono questi che decideranno chi prenderà o non prenderà ,quanto mai versato per la legge truffa della piagnona. Io penso, che a coloro che non verrà versato nulla e che è creditore, metta mano a tutte le armi legali e dia battaglia a questi ladri. Ricordatevi quando state per votare per questi sporchi sinistri, sono loro i ladri.

    Report

    Rispondi

  • contenextus

    17 Maggio 2015 - 12:12

    Del tutto inqualificabili i ceffi che ci hanno vessato ad oggi. Mi potrei sbizzarrire e tentare di definirli e denominarli. Mi limito a ladri. Delle pensioni io so solo una cosa, il sistema pubblico e le norme demenziali che lo regolano è infame. Tutti coloro che i mettono le mani sono mossi solo ed unicamente da una ragione. Lo stato fallimentare delle casse statali.

    Report

    Rispondi

blog