Cerca

La grana pensioni

Pensioni, e l'ipotesi di rimborsare solo gli assegni più bassi

3
Pier Carlo Padoan

Pier Carlo Padoan

Stasera nella riunione del governo Matteo Renzi deciderà se decidere stesso domani cosa fare sulla rivalutazioni delle pensioni dopo la sentenza della Consulta. L'obiettivo è quello di ridurre al minimo l'impatto sui conti pubblici. Per questo nonostante  la Corte abbia bocciato il blocco dell' indicizzazione deciso dal governo Monti per il 2012-2013 per gli assegni superiori a 3 volte il minimo (1.443 euro lordi nel 2012), non verrà restituito tutto il mancato adeguamento a tutti gli aventi diritto.

Le ipotesi - Il governo ha preso in considerazione varie ipotesi: una prevede di escludere dalla restituzione degli arretrati maturati le pensioni superiori a 5 volte il minimo (2.405 euro nel 2012), che erano circa un milione. Come scrive il Corriere della Sera "Il rimborso sui restanti 3 milioni di assegni, quelli fra tre e cinque volte il minimo, avverrebbe con un meccanismo a scalare, che si azzererebbe al superamento delle 5 volte il minimo". Troppo onerosa per i conti dello Stato l'ipotesi di un rimborso totale per farsce d'importo, anche per quelle più ricche. Il nodo che il governo deve sciogliere è quello di rispettare la sentenza della Corte Costituzionale minimizzando l'impatto sui conti pubblici il più possibile. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • SiamologiciPerdiana

    25 Maggio 2015 - 17:05

    7,4 MILIARDI BUTTATI PER ALITALIA, PER I PENSIONATI DERUBATI SI VUOLE DARE UN BONUS MISERABILE ! BRAVI RENZI E PADOAN, DOVRESTE VIVERE VOI CON QUANTO LASCIATE AI PENSIONATI !!!

    Report

    Rispondi

  • gioacchino1

    gioacchino1

    21 Maggio 2015 - 10:10

    la Costituzione impone di rivedere la spesa pubblica se troppo alta e pure... spesa malissimo. tagliare e non mettere altre tasse siamo già ben oltre il limite massimo psicologico ossia il 25% e non dire che tagliare la spesa è macelleria sociale prima si inizia dalle spese materiali, poi gli esuberi (macelleria sociale è stata fatta durante le promesse di assunzione...) altrimenti salta tutto.

    Report

    Rispondi

  • allianz

    19 Maggio 2015 - 08:08

    Non c'è trippa per gatti..La coperta è troppo corta....Insomma:NON ABBIAMO I SOLDI.E allora andatevene a fanc**lo.

    Report

    Rispondi

media