Cerca

La bocciatura

Grecia, l'Ue: "Le proposte di riforma di Tsipras non sono soddisfacenti, ora la palla torna ad Atene"

Grecia, l'Ue: "Le proposte di riforma di Tsipras non sono soddisfacenti, ora la palla torna ad Atene"

L'Unione europea non è soddisfatta delle ultime proposte della Grecia sul piano di riforme. Una bocciatura per il governo di Alexis Tsipras che si riflette anche nei toni sprezzanti del portavoce del presidente della Commissione Ue, Margaritis Schinas. Secondo la nota ufficiale di Bruxelles, il commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici "ha informato il governo greco che le ultime proposte non riflettono i progressi fatti" nei colloqui fra il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker e lo stesso Tsipras. Ora, spiega Schinas, "il lavoro tecnico va
avanti per cercare di superare le difficoltà e trovare un accordo soddisfacente per tutti i 19 paesi della moneta unica. Ora la palla è nel campo del governo greco per la spinta finale, che sia coerente con i progressi fatti" nell'incontro fra Juncker e il premier greco. Nel frattempo il portavoce rende noto che nessun incontro è in programma oggi tra gli stessi Juncker e Tsipras; "Non c'è nulla nell'agenda di Juncker a parte la sua partecipazione al summit" con i paesi latino americani. Il portavoce non ha voluto confermare la partecipazione del presidente dell'esecutivo di Bruxelles al probabile incontro fra il premier greco, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese François Hollande.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog