Cerca

Le novità

Fisco, il governo approva cinque decreti attuativi sulla riforma fiscale

Fisco, il governo approva cinque decreti attuativi sulla riforma fiscale

L'aggio, la percentuale applicata sull'importo da pagare tra sanzioni e interessi di mora, è sempre stata una delle voci più odiate e contestate ad Equitalia. Una sorta di tassa sulla tassa che vale circa 500 milioni all'anno e che è proporzionale all'importo della tassa. Con l'aggio all'otto per cento su cento euro di tassa, si pagano otto euro di aggio che aumentano con l'aumentare dell'importo della cartella anche se per Equitalia i costi sono sempre gli stessi. Nel pacchetto di decreti fiscali, il governo ha deciso di intervenire su questa che viene percepita come una grande ingiustizia dai contribuenti.  E' stata prevista una riduzione dell' aggio dall' 8% al 6%.  Le somme riscosse con questa voce dovrebbero entrare non più nelle casse di Equitalia, ma in quelle dello Stato. La percentuale potrebbe diventare fissa a prescindere all'importo della cartella. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • QFrancesco

    28 Giugno 2015 - 16:04

    Non si perde nessuna occasione di raschiare il barile. Devono stare attenti che sul fondo del barile ci potrebbe essere tanta di quella m... da affogarli tutti!

    Report

    Rispondi

  • francodavo9

    28 Giugno 2015 - 10:10

    E UN INUTILE CARROZZONE...STIPENDIFICIO...burocratico....in uno STATO normale LAVORA L AGENZIA DELLE ENTRATE E LA GUARDIA DI FINANZA.......STOP .........

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    27 Giugno 2015 - 14:02

    Quindi é una cosa che si poteva fare già molto tempo fa...sporche carogne maledette

    Report

    Rispondi

  • realityman17m

    27 Giugno 2015 - 11:11

    si sta preparando alla prossima campagna elettorale....

    Report

    Rispondi

blog