Cerca

Il gruppo editoriale

Cairo triplica Nuovo: tv e cucina ecco i prossimi progetti

Cairo triplica Nuovo: tv e cucina ecco i prossimi progetti

Urbano Cairo, nonostante l'ultima passione per la tv (a La7 è riuscito a pareggiare i conti), i guadagni continua a farli grazie ai settimanali e ai mensili. In particolare con i settimanali, dove Cairo, con circa 2 milioni di copie a settimana, è il primo editore italiano con una quota di mercato del 25%. Nel comparto periodici, riporta ItaliaOggi, ci saranno delle novità: pare infatti che Cairo intenda triplicare Settimanale Nuovo, il giornale nato nel gennaio 2012 diretto da Riccardo Signoretti. Potrebbe presto uscire in edicola Nuovo Tv, una guida televisiva settimanale che andrebbe ad affiancare le due già edite da Cairo, DiPiù Tv e Tv Mia. E poi il mensile Nuovo Cucina (mancava a Cairo una testata sull'argomento). 

Periodici - Del resto i ricavi di Cairo dati dai periodi sono in aumento: i ricavi diffusionali, anche nel primo trimestre del 2015, sono in crescita a 17,7 milioni di euro, l'ebitda balza del +33% a 3,2 milioni e l'ebit del +43% a 3 milioni. Tanto per fare un parallelo, nel primo trimestre 2015 i conti di La7 hanno un ebitda negativo per 1,4 mln e un ebit in rosso per 2,7 mln. Ma pure nel 2014, quando la raccolta pubblicitaria della tv andava un po' meglio, l'esercizio si era comunque chiuso con l'editoria cartacea di Cairo a 13,8 mln di ebitda, contro i nove mln di La7. 

Tv - Oggi Cairo presenterà i palinsesti autunnali (in attesa dell'offerta cui non potrebbe rinunciare: alcune centinaia di milioni di euro per La7 da un gruppo tipo Sky). Intanto è soddisfatto dei primi risultati del palinsesto estivo dove il network La7+La7d arriva al 4,43% di share in prima serata e al 3,75% sulle 24 ore. In particolare In Onda, con Gianluigi Paragone e Francesca Barra, viaggia al 5%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog