Cerca

Il retroscena

Grecia, la lunga notte prima dell'accordo. Hollande bussa alla finestra di Renzi

Grecia, la lunga notte prima dell'accordo. Hollande bussa alla finestra di Renzi

Nelle diciassette ore di confronto per trovare una soluzione sulla Grecia ci sono state piccole frecciate, liti, conciliazioni tra i big che dovevano decidere del futuro di Atene. Riporta il Mattino che alle tre di notte, per esempio, il presidente francese François Hollande, invece di prendere il corridoio che conduceva alla stanza della delegazione italiana ha attraversato la terrazza del nono piano e ha bussato alla finestra dove si intravedevano Matteo Renzi, Sandro Gozi e il resto della squadra nostrana.

"C'è Matteo?", ha domandato Hollande. E quando Renzi a quel punto gli è andato incontro il presidente francese gli ha detto: "Come ne usciamo?". E ancora: "Troviamo insieme una soluzione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iose

    14 Luglio 2015 - 16:04

    che buffonata da asilo

    Report

    Rispondi

    • Pegasus310

      14 Luglio 2015 - 19:07

      Povera Italia.... ma non e' colpa di Renzi... lui e' solo un degno rappresentante di un popolo smarrito.

      Report

      Rispondi

  • dostiun

    14 Luglio 2015 - 13:01

    Siamo in mani sicure con hollande che in piena notte chiede consigli al genio. Chissà che faccia contrariata avrà fatto il genio quando ha visto che era hollande e non qualche renzina volenterosa.

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    14 Luglio 2015 - 13:01

    Non c'è niente di male...sempre amore é

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    14 Luglio 2015 - 11:11

    pensa un po' che trio di cervelloni, renzi, gozi e hollande! poi qualcuno si meraviglia che l'europa sia una vaccata!

    Report

    Rispondi

blog