Cerca

Coperta corta

Renzi, il taglio delle tasse sulla casa costa 50 miliardi: detrazioni e aumenti, ecco dove troverà le coperture

Renzi, il taglio delle tasse sulla casa costa 50 miliardi: detrazioni e aumenti, ecco dove troverà le coperture

Si fa presto a dire "via la tassa sulla casa". La promessa di Matteo Renzi può costare qualcosa tra i 35 e i 50 miliardi di euro, non noccioline, e rischia di scontrarsi nello scoglio che ha affondato i governi di Mario Monti ed Enrico Letta. Abbassare le imposte, tra cui la più odiata di tutte, l'Imu, è carta elettorale sempre valida ma pericolosissima in tempi di crisi e conti ballerini, visto che come ha ricordato Renato Brunetta mancano ancora coperture certe (cioè 20 miliardi) da trovare entro dicembre per scongiurare l'aumento dell'Iva nel 2016. Aumento che d'altra parte garantirebbe più entrate allo Stato facendo perdere gradualmente ai contribuenti la sensazione di quello che è veramente: una tassa occulta. E mentre un compagno di partito di Renzi come Piero Fassino, presidente Anci, si dice preoccupato perché la revisione della tassa sulla casa rischia di lasciare buchi enormi nei bilanci dei Comuni, dentro al governo è già iniziato il piano "tesoretto", ossia dove trovare quei famosi 50 miliardi entro il 2018.

Chi verrà stangato - Difficile quantificare quanto si potrà guadagnare tramite la lotta all'evasione fiscale (non a caso, un altro dem critico come Roberto Speranza ha fatto notare al capo di non aver sentito una-parola-una al riguardo), occorrerà allora pensare a come verrà spostata la proverbiale coperta corta. In altre parole: taglio una tassa lì, ne aggiungo un'altra là. Chi ci rimetterà? Secondo Il Tempo, è allo studio l'aumento dell'Imu sulle seconde case (per un gettito di circa 19 miliardi) e immobili diversi dalla prima abitazione (uffici, negozi, capannoni). Nel mirino anche le detrazioni, che potrebbero essere tagliate per almeno 1,5 miliardi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pegaso1048

    21 Luglio 2015 - 12:12

    Gelati !!!! L'avete votato, grazie Napo sole dell'Avvenire, siate contenti!! Ma agli Italioti piacciono le favole e soprattutto piace arrangiarsi a spese altrui, democraticamente ovvio!!!

    Report

    Rispondi

  • MorettiA

    21 Luglio 2015 - 11:11

    L`aumento dell `IMU sulle seconde case metterà una pietra tombale sul mercato immobiliare (giá di per sè morto ma non ancora sepolto) e quindi su tutta l`edilizia che è un settore portante dell`economia nazionale.

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    21 Luglio 2015 - 09:09

    vuole toglierla sul serio o vuole spostarla al primo governo tecnico dopo di lui, se vuole toglierla lo scriva sulla costituzione

    Report

    Rispondi

  • encol

    21 Luglio 2015 - 06:06

    La foto-caricatura che spesso lo rappresenta , classica di un venditore di pentolame scadente, dice esattamente tutto sul soggetto e fa riflettere un bel po' per chi ha cervello-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog