Cerca

Settembre caldo

Spending review, tagli alle agevolazioni fiscali per 1,3 miliardi. I settori a rischio: trasporti e agricoltura

Spending review, tagli alle agevolazioni fiscali per 1,3 miliardi. I settori a rischio: trasporti e agricoltura

Tagli alle agevolazioni fiscali per un miliardo, forse 1,3. A settembre la spending review del governo colpirà certamente la tax expenditures, un riordino necessario ma doloroso. A Palazzo Chigi si punta il dito, come spiega il Sole 24 Ore, contro le sovrapposizioni tra "le attuali agevolazioni e programmi di spesa destinati alla stessa finalità". Nel mirino, ci sarebbero soprattutto due settori: trasporti e agricoltura, che secondo l'Ufficio parlamentare di bilancio (Upb) valgono rispettivamente 3,5 e 1,7 miliardi.

I settori nel mirino - Nel 2015, il pacchetto di sconti fiscali ammonta a circa 161,3 miliardi, l'80% composto da misure "generali" e il 20% (32,1 miliardi) da misure specifiche. Sarà proprio questa fetta, come detto, quella su cui si concentreranno i tagli del governo. Cinque i settori di agevolazioni coinvolti: edilizia e mercati immobiliari (12,9 miliardi di mancato gettito), mercati finanziari e assicurativi (7 miliardi) e sanità (3,1 miliardi), oltre appunto a trasporti e agricoltura. In particolare, secondo l'Upb gli interventi "di impatto contenuto" (quelli che più si avvicinano, dunque, a un taglio virtuoso) sarebbero le accise sui prodotti energetici e dell'Irap.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • betzero

    26 Luglio 2015 - 15:03

    Questa non è riduzione di spesa ma tassazione occulta. Se l'agricoltura è rimasta a galla, è grazie alle detassazioni che debbono essere estese non abolite. L'unica cosa che si deve ridurre, sono le spese dello Stato. Il mercato immobiliare l'hanno già affossato, non c'è bisogno di studiarci ancora. L'unica cosa che si deve fare, è sfoltire la lista di quei 7 mln che mangiano sul bilancio pubblico

    Report

    Rispondi

    • blues188

      26 Luglio 2015 - 20:08

      Anche togliere i benefici alle regioni a Statuto Speciale, andrebbe bene. Ma chi è quello così onesto che lo farebbe?

      Report

      Rispondi

  • filen

    filen

    26 Luglio 2015 - 13:01

    Ben venga che stanghino anche l agricoltura mentre io pago il 70% di tasse i produttori di vino per esempio pagano solo il 10%

    Report

    Rispondi

blog