Cerca

Tegola a stelle e strisce

Air bag difettosi: Ferrari costretta a ritirare 814 vetture negli Stati Uniti

Air bag difettosi: Ferrari costretta a ritirare 814 vetture negli Stati Uniti

E' di pochi giorni fa la notizia della multa fino a 105 milioni di dollari che Fca dovrà pagare negli Usa in conseguenza dei problemi di sicurezza riscontrati sul touch screen hackerabile montato a bordo delle Jeep Cherokee. E del richiamo di 1,4 milioni di veicoli. Ora dagli Stati Uniti arriva un’altra stoccata: il gruppo guidato da Marchionne dovrà richiamare 814 Ferrari a causa di air bag difettosi realizzati dal fornitore giapponese Takata Corp. Air bag che, una volta gonfiati, si possono orientare in maniera scorretta aumentando il rischio di ferimento in caso di incidente. Lo ha spiegato la stessa Ferrari in una nota alla National Highway Traffic Safety Administration, dopo essere stata a sua volta informata da Takata lo scorso 16 giugno. I modelli in questione riguardano il 2015 di 458 Italia, 458 Spider, 458 Speciale, 458 Speciale A, California T, FF, F12 Berlinetta e LaFerrari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GIORGIOPEIRE@GMAIL.COM

    GIORGIOPEIRE

    28 Luglio 2015 - 17:05

    Mi sembra impossibile, che non si siano accorti di questo difetto, prima di essere posizionato. Come mai non è stato controllato ?

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    28 Luglio 2015 - 17:05

    anche i giapponesi commettono errori in questo caso la Ferrari è esente da colpa, cambieranno il pezzo difettoso e dovrebbe risolversi il problema.

    Report

    Rispondi

blog