Cerca

Panico

Grecia, riapre la Borsa: in pochi minuti crollo del 23%

Grecia, riapre la Borsa: in pochi minuti crollo del 23%

Disastro greco: dopo cinque settimane di stop riapre la borsa di Atene, e il responso è drammatico. La caduta è verticale, pari al 23% dopo pochi minuti di contrattazione. A pesare, soprattutto, i titoli finanziari affossati dalla National Bank of Greece. Un calo atteso, ma forse non in queste proporzioni. Ci si attendeva un passivo, anche perché dall'esito del referendum dello scorso 5 luglio i mercati europei hanno vissuto giornate di tensione, tra crolli e rialzi ai quali - causa chiusura - Atene era rimasta immune. Il listino ellenico doveva dunque riallinearsi. Nel dettaglio, sui titoli finanziari, pesa in particolare l'incertezza sull'esito delle trattative per il via libera al nuovo piano di aiuti da 86 miliardi (il Fondo Monetario internazionale ha fatto sapere che, senza una ristrutturazione del debito greco, non parteciperà). Ad ora, le altre Borse europee non sembrano risentire del crollo di Atene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog