Cerca

Svolte

Futuro elettrico per il Cavallino? Gli analisti finanziari ci pensano, Marchionne meno

Futuro elettrico per il Cavallino? Gli analisti finanziari ci pensano, Marchionne meno

Mentre Obama pensa alla svolta ecologica dell'America, e mentre ci si rende conto di come sia sempre più urgente fare qualcosa per la salvaguardia del pianeta, anche chi non ti aspetti inizia a votarsi alla logica green. E per chi non ti aspetti si intendono i colossi delle super car rombanti, quei bolidi che quando accendi il motore ruggiscono di potenza. L'amministratore delegato della Aston Martin Andy Palmer ha annunciato che entro due anni verrà immessa immessa sul mercato una versione elettrica del modello a quattro porte Rapide, e nel 2019 anche un Suv dalle alte prestazioni, sempre green-friendly.

I mercati finanziari stanno premiando questo annuncio, così gli analisti di Mediobanca hanno messo la pulce nell'orecchio a Sergio Marchionne, patron di Ferrari, perché prima o poi inizi a muoversi anche lui in questo senso. In un futuro non troppo lontano il Cavallino più famoso del mondo funzionerà collegandolo a una presa elettrica? Forse. Ma ve la immaginate una Ferrari che anziché ruggire, miagola?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fabio.bonari

    03 Settembre 2015 - 11:11

    Obama è andato a lezione da Grillo.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    22 Agosto 2015 - 09:09

    Penso che Marchionne sia in grado di pensare in proprio senza aspettare I suggerimenti degli "analisti "di una Mediobanca ormai divenuta una " Banca Media ".

    Report

    Rispondi

  • PGiorgio44

    21 Agosto 2015 - 19:07

    Il rumore della Ferrari , specialmente se si tratta di un dodici cilindri, e' una cosa mitica, ma rinnegare il progresso e' miopia . Le batterie stanno facendo progressi incredibili e, se arriveranno investimenti adeguati, nel giro di pochi anni l'autonomia delle auto elettriche diverrà competitiva. Le prestazioni ci sono già e di conseguenza perdere adesso il treno della innovazione potrebbe costare caro. Se alla Ferrari pensano di affacciarsi al mercato dell'elettrico mostrano lungimiranza e non disprezzo della tradizione

    Report

    Rispondi

    • cesarezac

      22 Agosto 2015 - 10:10

      Giorgio Poli, capita raramente di leggere cose sensate. Bravo. Comunque Marchionne ha mostrato interesse per la Tesla il che significa che la propulsione elettrica e, o l'ibrido entrerà in Ferrari.

      Report

      Rispondi

  • filen

    filen

    21 Agosto 2015 - 18:06

    Si come no e magari visto che pagano le tasse al Estero per pagare meno non mi meraviglierei che andassero a produrla in cina

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog