Cerca

Dopo il lunedì nero

Cina, Borse ancora a picco: Shanghai a -7,6%, Shenzhen a -7,2, giù anche Tokyo

Cina, Borse ancora a picco: Shanghai a -7,6%, Shenzhen a -7,2, giù anche Tokyo

Nuovo tonfo in chiusura per la borsa di Shanghai. Dopo il "lunedì nero", l'indice Sse Composite termina la seduta in calo del 7,62%. Le altre piazze del Pacifico presentano un andamento contrastato. Se Hong Kong limita i danni e si avvicina alla chiusura con una flessione dello 0,88%, Shenzhen, l'altra grande borsa della Cina continentale, scivola del 7,10%. Perdite ingenti anche per Tokyo, che ha terminato la seduta con una flessione del 3,96%. Il notevole rafforzamento dello yen, acquistato da operatori in cerca di investimenti difensivi, pesa infatti sugli esportatori nipponici. In recupero, invece, Seoul (+0,92%), Taipei (+3,6%) e Sydney

L'Europa rimbalza - Come ipotizzato dagli analisti, però, è arrivato il "rimbalzo" dei mercati europei: Piazza Affari ha aperto in rialzo con il Ftse Mib che guadagna il 2% a 20.887 punti, Londra a +1,6%, Francoforte +1,7%, Parigi +1,9%, Madrid 1,6 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog