Cerca

Indagine di Altroconsumo

La classifica dei supermercati: catena per catena dal più conveniente al più caro

La classifica dei supermercati: catena per catena dal più conveniente al più caro

Alcuni sono nomi conosciuti. Altri meno, o pochissimo conosciuti. A metterli insieme tutti è stata l'associazione di consumatori "Altroconsumo", che per un anno ha monitorato oltre un milione di prezzi per 105 categorie di prodotti in 885 punti vendita di 68 città, disegnando così la mappa della convenienza dei supermercati italiani.

L'indagine, riportata oggi dal quotidiano "La Repubblica", evidenzia anche come i risparmi maggiori si abbiano al Centro Italia mentre il Sud sia maglia nera. Ma, al di là delle differenze regionali, l'aspetto più interessante della ricerca è quello che riguarda la convenienza delle diverse catene di supermercati. Altroconsumo ha fissato a 100 la soglia della massima convenienza, che ha riscontrato nei supermercati Emisfero (non proprio tra i più conosciuti e diffusi d'Italia). A quota 101 ci sono i Famila Superstore e a 102 un marchio conosciuto e diffuso quale è Esselunga. A 104 troviamo Bennet e Auchan; a 105 Ipercoop; a 106 Iper, Panorama, Coop, Conad Ipermercato e A&O; a 107Il Gigante e Pam; a 108Dok, Carrefour, Crai, Simply e Sigma; a 109 Eurospar; a 110 Conad, Pim, Sidis, Isa; a 112 Sisa e Carrefour Market; a 113 (cioè il più caro) Tigre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gruppooliviero

    01 Settembre 2015 - 16:04

    Altroconsumo non ha monitorato, però, le catene di Discount MD e LD che hanno prezzi convenientissimi e qualità alta e medioalta. (sarà forse che sono molto diffusi al Sud e quindi da non considerare?)

    Report

    Rispondi

    • ganelli39

      04 Ottobre 2015 - 10:10

      l'articolo parla di ipermercati non di discount....quindi.....

      Report

      Rispondi

  • annasorri33

    01 Settembre 2015 - 16:04

    serieta' cortesia e ottimi prodotti li ho trovati all'ESSELUNGA non c'e' un confronto né con la Conad né con la coop sono associazioni di comunisti ho gia detto tutto!!!1

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    01 Settembre 2015 - 14:02

    COOP bassa qualità prezzi alle stelle!! provare per credere; fate una lista, acquistate gli stessi prodotti prima in coop poi Esselunga e confrontate gli scontrini!! ne vedrete delle belle.... oh bella ciaaaaoooo!!

    Report

    Rispondi

  • isidoro1964

    01 Settembre 2015 - 11:11

    Esselunga ha un grandissimo merito che va al di là degli ottimi prezzi: ti permette di fare la spesa on line, offrendo una scelta incredibilmente vasta ed una consegna a domicilio, puntualissima, fin sulla porta di casa. Io sono anziano, invalido, impossibilitato ad uscire di casa . Senza questo servizio potrei spararmi, Invece non mi manca mai niente. Che Dio benedica Caprotti.

    Report

    Rispondi

    • armandospadicchio

      01 Settembre 2015 - 12:12

      E paga le tasse.non come le cooperative.e paga gl i operai non come cooperatori ma come dipendenti.e pure gli stipendi e contributi sono piu alti

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog