Cerca

Debiti con il Fisco

Equitalia, sconti sulle cartelle se paghi entro 60 giorni

Equitalia, sconti sulle cartelle se paghi entro 60 giorni

Come con le multe per divieto di sosta. Il governo ha deciso di premiare chi salda subito il suo debito con il fisco. E l'aggio di Equitalia, la somma aggiuntiva che chi riceve una cartella esattoriale deve pagare alla società di riscossione, diminuisce ancora. Come scrive il quotidiano "Il Messaggero", il balzello sarà tra l' 1% e il 3%: Chi paga entro sessanta giorni dovrà aggiungere alla cartella il 3%, mentre nei casi di adempimento spontaneo, come le adesioni ad avvisi bonari, l'1%. Una decisa sforbiciata, considerando che oggi si paga l' 4,65% (l' 8% dopo 60 giorni). Per chi versa le somme dopo i sessanta giorni l' aggio sarà del 6%.

Sulle cartelle emesse fino alla fine di quest' anno l' aggio rimarrà dell' 8%. A queste somme andranno aggiunti i costi di notifica, che tuttavia potrebbero essere ridotti dalla decisione di permettere ad Equitalia di usare la posta elettronica certificata per consegnare le cartelle. Un' altra buona notizia per i contribuenti è legata alla possibilità di chiedere una nuova rateazione dei propri debiti con Equitalia anche per coloro che sono decaduti da un precedente piano di rimborso a rata nei due anni precedenti all' entrata in vigore del decreto. Un ritardo di sette giorni nel pagamento di una rata non comporterà la sospensione dal beneficio. E, infine, i contribuenti avranno sessanta giorni di tempo per chiedere la sospensione dei pagamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brancati66

    05 Settembre 2015 - 12:12

    Da me Equitalia continuerà a prendere una beata cippa come ha avuto fin'ora. Inutile che mi manda cartelle....sono nullatenente.

    Report

    Rispondi

  • alby118

    04 Settembre 2015 - 20:08

    Che ladri sono mai costoro!! Ho venduto un terreno ad una determinata cifra perchè alla quotazione del suo reale valore nessuno lo comprava e così ho dovuto abbassare un poco il prezzo.Pagato notaio, pagate tasse, ora questa agenzia di ladri mi chiede di pagare una tassa sulla differenza del valore reale e quella della cifra di vendita. Oltre al danno la beffa.

    Report

    Rispondi

    • colombinitullo

      05 Settembre 2015 - 08:08

      cosa pretende dai ladri che si comportino correttamente? andrebbero fucilati e basta.

      Report

      Rispondi

  • deltabravo

    04 Settembre 2015 - 20:08

    E smetterla con questi capestri sui capestri:Pagare se non si ha più che da vivere come potete pretendere il vs credito che poi è il ns perché vi manteniamo con quello che ci rubate democraticamente con tasse sulle tasse e silenzio si incassa x gli scafisti di Roma ladrona

    Report

    Rispondi

blog