Cerca

La relazione tecnica

Dieselgate, la Commissione europea sapeva dei test truccati sulle auto dal 2013

Dieselgate, la Commissione europea sapeva dei test truccati sulle auto dal 2013

Una relazione tecnica del 2013 aveva messo al corrente la Commissione europea della possibilità che i test sulle emissioni delle autovetture potevano essere alterati da "dispositivi" definiti "di disattivazione". Nel rapporto si parla dell’utilizzo di "dispositivi di manipolazione che possono attivare, modulare, ritardare o disattivare i sistemi di controllo delle emissioni" e migliorare di conseguenza "l’efficacia durante la prova delle emissioni". Gli autori della relazione raccomandavano quindi i test su strada dei veicoli, in quanto più efficaci contro strategie dimanomissione da parte delle case automobilistiche, oltretutto rese illegali dalla Ue già dal 2007.

La difesa - La portavoce dell’esecutivo comunitario Lucia Caudet ha comunque ribadito che la "Commissione non fa le veci della polizia" con le sue normative, anche se "gli Stati membri hanno comunque l’obbligo di rispettare la legislazione della Ue, tra cui il divieto esplicito sui dispositivi della frode". Caudet ha confermato che "la Commissione era già a conoscenza del fatto che i test di laboratorio non producono letture precise per le emissioni di ossido di azoto delle automobili diesel, e che era già allo studio la piena implementazione di prove su strada, che possono escludere il rischio di falsare i test", ha concluso la portavoce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlozani

    27 Settembre 2015 - 10:10

    La commissione sapeva e taceva per non danneggiare laGermania e non fare arrabbiare la Merkel e questo dimostra che molte decisioni sono prese per far guadagnare qualcuno.Tutti conoscevano i trucchi e poi mettevano delle giornate con stop alle auto a benzina euro 3.Farabutti pagati con i nostri soldi.

    Report

    Rispondi

  • patrenius

    26 Settembre 2015 - 16:04

    Se io da privato "trucco " il motore, se scoperto perdo l'omologa, prendo una multa e la macchina non può circolare. Quindi tutte le VW scoperte dovrebbero essere ritirate dalla circolazione e VW dovrebbe rifare l'omologa. Stop.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    26 Settembre 2015 - 11:11

    E chi sapeva che la UE sapeva ? Basta palle. L'articolo spiega che la UE sapeva che si possono alterare i test. Lo sanno tutti: basta pagare chi li legge e dice che sono differenti. Che baggianata di articolo

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    26 Settembre 2015 - 08:08

    Ma l'immonda Europa ha taciuto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog