Cerca

L'annuncio di Boeri

In arrivo la "busta arancione": dall'Inps la simulazione di quanto prenderemo di pensione

In arrivo la

Si chiama "busta arancione": si tratta di una stima dell'Inps della pensione, una simulazione della pensione futura sulla base di quanto finora versato, della retribuzione attesa e della data di uscita dal lavoro. In Italia, al momento, è ancora disponibile solamente online sul sito dell'Inps, dal primo maggio. Ma tra due o tre settimane, il presidente dell'Inps, Tito Boeri, ha assicurato che sarà inviata direttamente a casa dei lavoratori per la simulazione della futura pensione. "Abbiamo superato la soglia di un milione di persone che hanno fatto la simulazione online", ha aggiunto Boeri. D'ora in poi le buste saranno spedite a "tutti coloro che non hanno fatto la simulazione online, perché vogliamo incoraggiarli a prendere il Pin sul sito", necessario per effettuare una previsione sulla prestazione futura. La simulazione è stata fatta su 10.000 pensionandi.

Tramite il Pin si potrà infatti accedere all'applicazione dell'Inps, che, tenendo conto di vari parametri (fra cui l'andamento dell'economia, quello delle retribuzioni e il livello di inflazione atteso, oltre alla speranza di vita) calcola la pensione che presumibilmente si otterrà dalla data di pensionamento. Dal 2016 il servizio diventerà poi pienamente disponibile anche per i dipendenti pubblici e per i lavoratori con contribuzione versata ai fondi amministrati dall'Inps.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gdibitonto

    19 Ottobre 2015 - 16:04

    Il servizio "la mia pensione" on line doveva funzionare dal 01 maggio 2015 per una fascia di età e dal 01 luglio 2015 per altra fascia di età ma a tutt'oggi non funziona niente. la risposta che viene data è: "stiamo sistemando il tuo estratto conto contributivo". Per sistemare un e/c che ci vogliono mesi???? Solo propaganda?

    Report

    Rispondi

  • dianafrancesco

    02 Ottobre 2015 - 17:05

    Risparmiate sti 'du spiccioli delle lettere dateli ai pensionandi visto che sarà da miseria Mentre gli operatori che impegnate per fare questa operazione metteteli agli sportelli. Chi va all'INPS sa quanto sono lunghe le attese

    Report

    Rispondi

  • Delta7

    02 Ottobre 2015 - 16:04

    Bene, sprechiamo i soldi in spese postali ! Questo da Boeri non me l'aspettavo... sono sempre il solito inguaribile naif !

    Report

    Rispondi

  • babbone

    01 Ottobre 2015 - 15:03

    La busta contiene anche un pezzo di burro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog