Cerca

Finanza

La Ferrari taglia il traguardo di Wall Street. Valore della società 10 miliardi di euro, sul mercato il 10%

La Ferrari taglia il traguardo di  Wall Street. Valore della società 10 miliardi di euro, sul mercato il 10%

Il valore della Ferrari per la quotazione a Wall Street si stima possa essere di almeno 10 miliardi di dollari. Questo secondo le prime indiscrezioni, mentre il valore effettivo sarà stabilito entro la sera di sabato 10 ottobre. Fra due settimane la casa di Maranello sbarcherà alla borsa di New York, ma per il momento sarà però messo sul mercato un pacchetto azionario intorno al 10% del valore complessivo. Il rimanente verrà distribuito agli azionisti Fca a gennaio.

I tempi - Tra due settimane, il primo pacchetto di titoli Ferrari arriverà a Wall Street e sarà il mercato a confermare le ipotesi di valore contenute nel pricing proposto. Se davvero Ferrari verrà valutata intorno ai 10 miliardi, allora si cominceranno a fare i calcoli. Anche in questa caso calcoli ipotetici perché fino al giorno del definitivo distacco del titolo del Cavallino da quello del Lingotto, previsto per gennaio, tutto il quadro sarà in movimento.

Gli obiettivi - L'operazione dovrebbe portare complessivamente dei benefici a Fca, anche se inizialmente lo scorporo di Ferrari causerà una diminuzione del valore del titolo, è possibile che al termine della manovra anche le azioni Fca acquistino valore, complice anche l'arrivo sul mercato della nuova Giulia. Il successo del nuovo modello Alfa Romeo è determinante per raggiungere gli obiettivi che Sergio Marchionne si è prefissato.  Inoltre nelle casse del Lingotto entreranno i proventi delle vendite del primo pacchetto di titoli Ferrari. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • corrgio

    10 Ottobre 2015 - 18:06

    Operazione finanziaria che nulla ha a che vedere con l'intuito e l'umanità di Enzo Ferrari e dei capitani d'industria suoi contemporanei che verranno sempre ricordati per ciò che hanno portato alla società ed agli uomini del loro tempo.... Marchionne, a tempo debito augurandogli cent'anni e più di vita, si potrà ricordare come uomo abilissimo a generare "sterco del demonio" per sè e per le ben note famiglie mondiali detentrici delle leve finanziarie del globo che lo hanno felicemente supportato.....

    Report

    Rispondi

    • sinceramente

      10 Ottobre 2015 - 22:10

      Oggigiorno E. Ferrari sarebbe fallito!

      Report

      Rispondi

blog