Cerca

La novità

La stangata sul Canone Rai: chi evade non rimane al buio, ma rischia la supermulta

Il cavallo di viale Mazzini

Il cavallo di viale Mazzini

Arrivano nuovi dettagli sulle modalità con cui sarà applicato il pagamento del Canone Rai all'interno della bolletta della fornitura elettrica e stavolta il chiarimento riguarda le sanzioni. Il Governo ha confermato che il costo del canone calerà dalle 113,50 euro attuali a circa 100 euro, sarà pagato bimestralmente con l'arrivo delle fatture del proprio gestore di energia elettrica e quindi riguarderà ogni titolare: "di un'utenza per la fornitura di energia elettrica a uso domestico con residenza anagrafica presso il luogo di fornitura".

I rischi - Già nei giorni scorsi era stato allontanato il pericolo di rimanere al buio nel caso in cui non si fosse in regola con i pagamenti delle bollette della luce. Chi evade il Canone però subirà una stangata equivalente a "cinque volte l'importo", quindi di 500 euro. Il gestore del servizio elettrico non sarà tenuto a riscuotere quella parte di bolletta non pagata, però avrà l'obbligo di: "informare con cadenza bimestrale l'Agenzia delle Entrate al fine dell'attivazione delle procedure di recupero".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cubaquinto

    17 Ottobre 2015 - 18:06

    ma se non ho nessun apparecchio di ricezione radiotelevisiva sono sempre un evasore?? Ma non mi dovete rompere ragazzi, Renzi,vai a casa presto, io non ti pago un bel niente.... LADRI!!

    Report

    Rispondi

  • attualità

    17 Ottobre 2015 - 11:11

    Questa "legge" e' del periodo Fa sci sta....Come tutto del Fa sc ismo viene denigrato anche questa "legge" non deve essere applicata...Io comunista mi rifiuto di pagare ...

    Report

    Rispondi

    • cicalino

      17 Ottobre 2015 - 12:12

      Non capisco come si può definire "fascista" una legge che non è ancora stata emanata "da un governo di sinistra"...!! O meglio, lo capisco perfettamente, in quanto questo lo dice un comunista, gente un pò tonta, abituata a credere che gli asini volano, perché sta scritto sull'Unità !

      Report

      Rispondi

  • carpa1

    17 Ottobre 2015 - 10:10

    Bene la multa salata! Per convincere i furbetti sono necessarie due cose: una multa salata, e che sia pagata. Mentre per la prima condizione non ci sono problemi (basta un proclama) per la seconda la vedo un po' dura in un paese dove mancano i controlli e le sanzioni, quando vengono applicate, sono estremamente addolcite da pletora di attenuanti (aggravanti MAI !!!!!!!!!)

    Report

    Rispondi

  • skyroll

    17 Ottobre 2015 - 09:09

    e nel caso che tra noi sudditi ci sia chi non abbia ne' televisore ne pc ne altra mercanzia idonea a ricevere canali televisivi ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog