Cerca

Previsione degli analisti

Petrolio, prezzi di benzina e gasolio bassi anche nel 2016

Petrolio, prezzi di benzina e gasolio bassi anche nel 2016

Il 2015 è stato una pacchia per il costo di benzina e gasolio. Anche se in Italia il prezzo non cala mai quanto dovrebbe, a causa delle varie accise e della riottosità delle compagnie ad agganciare il costo al litro a quello della materia prima, i prezzi alle pompe sono rimasti relativamente bassi. Il petrolio, infatti, continua ad avere quotazioni bassi, in alcuni casi addirittura intorno ai 45 dollari al barile (ad agosto 43,5 biglietti verdi per barile). E, secondo le stime dell'Agenzia internazionale dell'energia, la cuccagna dovrebbe proseguire anche nel 2016. Due fattori contribuiranno a mantenere alta l'offerta rispetto alla domanda, e quindi a tenere bassi i prezzi: il permanere della debolezza e incertezza economica in Cina e il ritorno dell'Iran (in seguito alla sospensione dell'embargo dopo l'accordo sul nucleare), in un ruolo di protagonista, tenendo conto che Teheran è uno dei maggiori produttori mondiali di oro nero. Un possibile ritorno a quota 70-80 dollari al barile è prevedibile, secondo gli esperti, non prima del 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gescon

    17 Ottobre 2015 - 21:09

    Ha proprio il culo rotto sto fiorentino e nonostante tutto ha generato un incremento nel debito pubblico. Incapace! !.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    17 Ottobre 2015 - 19:07

    benzina e gasolio bassi anche nel 2016 ma negli altri paesi dell'UE. Signori Renzi sta già pensando come aggiungere qualche accisa per poi poter usufruire del pieno per il suo aereo, altrimenti come potrebbe sprecare il carburante? Gli italiani potrebbero avere un pò di respiro ma è quello che questo Governo di ladri non vuole in quanto teme che potremmo svegliarci e reagire brutalmente.

    Report

    Rispondi

blog