Cerca

Investire nel mattone

Casa, quanto si risparmia senza la Tasi. La classifica città per città

Casa, quanto si risparmia senza la Tasi. La classifica città per città

Con lo sgravio sulla prima casa per l'eliminazione della Tasi annunciata dal premier Matteo Renzi per il prossimo anno, otto famiglie su dieci avranno un risparmio sicuro. I benefici della nuova legge di Stabilità però, non saranno uguali per tutti, o almeno, non per tutte le città. La Tasi avrà effetti diversi a seconda che una famiglia viva a Torino, cioè nella città dove si risparmierà di più, o ad Asti che, invece, è quella dove si risparmierà di meno, appena 19 euro. 

Dove si risparmia di più - Come scrive La Stampa, i maggiori risparmi si avranno nel comune di Torino, con 403 euro che resteranno nelle tasche dei cittadini. Al secondo posto Roma, con un risparmio di 391 euro. Seguono due toscane: Siena (356 euro) e Firenze (346 euro). Nella lista delle città con "il segno più", proprio come dovrebbe essere l'Italia con la legge di Stabilità, ci sono anche Genova, Bari, Bologna, Foggia, Como e Ancona, con un risparmio che va dai 345 ai 318 euro.

Dove si risparmia di meno - Ma ci sono anche comuni che di vero e proprio risparmio non possono parlare. I cittadini di Asti sono i meno fortunati, avranno infatti appena 19 euro in più nelle loro tasche. Anche ad Ascoli Piceno e a Crotone la situazione non sarà molto diversa con risparmi rispettivamente di 46 e 51 euro. A chiudere la classifica, dopo Catanzaro, Cesena, Treviso, Potenza  Matera e Cosenza, c'è Nuoro che, fra le ultime, è la più fortunata: i suoi abitanti risparmieranno 88 euro.

Ville e palazzi - I tagli dunque ci saranno, anche se dipenderà quasi tutto dal comune di appartenenza. Ma intanto emergono altri dettagli su quello che ormai viene definito come "il colpo di spugna sulla Tasi". I tagli non riguarderanno balconi, terrazze, cantine e box, cioè le seconde pertinenze. I proprietari di seconde case avranno invece grandi vantaggi: niente più addizionale dello 0,8 per mille che 460 sindaci, compresi quelli di Roma e Milano, avevano introdotto tempo fa. Così nella Capitale si risparmieranno 142 euro, mentre a Milano 128. Ma chi può davvero brindare ai nuovi provvedimenti sono loro, i ricchi proprietari di ville e palazzi dove la Tasi è stata completamente abolita. Così a Roma il risparmio, in questo caso, arriverà a più di 12 mila euro, mentre a Torino supererà i 4 mila. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog