Cerca

La Fornero resiste

Renzi sbugiardato in tv. Esodati: la frase di Boeri

Renzi sbugiardato in tv. Esodati: la frase di Boeri

Sembrava rientrato quasi del tutto il problema dei lavoratori esodati reduci dalla riforma delle pensioni dell'ex ministro Elsa Fornero. Almeno stando alle parole del governo di Matteo Renzi, con il ministro al Lavoro Giuliano Poletti che aveva assicurato che con la prossima legge di Stabilità avrebbe aiuatato circa: "172mila salvaguardati e consideriamo concluso il percorso". Ma è sembrato così sicuro il presidente dell'Inps Tito Boeri, ospite su Raitre di Lucia Annunziata al programma In mezz'ora: "Non penso che sia stato tutto risolto, siamo alla settima salvaguardia - ha detto l'economista - e si va verso l'ottava". Boeri tira il freno agli entusiasmi del governo e anzi consiglia: "Meglio sarebbe fare un intervento strutturale introducendo la flessibilità in uscita dal lavoro". Sul fronte dei vitalizi ai politici, Boeri ha poi ribadito quali sono le proposte avanzate al governo per un taglio ancora tutto da vedere: "Per i vitalizi dei politi di oltre 80-85mila - ha detto - abbiamo proposto una riduzione che arriva anche fino al 50% del vitalizio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kufu

    01 Novembre 2015 - 19:07

    La proposta di Boeri di tagliare i vitalizi, sicuramente non verrà accolta dai politici. Ma c'è da dire che è evidente il fallimento del liberismo. In Italia oggi c'è un problema di eccedenza dei Dirigenti. Tutti dirigono, tanti anche male, e pochi lavorano. L'unico merito riconosciuto in Italia è appartenere ad una delle tante lobby per essere promossi e guadagnare di più.

    Report

    Rispondi

    • trismegistus1

      03 Novembre 2015 - 11:11

      Assolutamente vero, il lavoro in Italia è come una piramide capovolta di 180°, in basso ci sono i pochi che lavorano e in alto i molti che fanno finta.

      Report

      Rispondi

blog