Cerca

Invasione malware

Allarme Equitalia: nuova truffa via email. Questi indirizzi ti svuotano il conto

Allarme Equitalia: nuova truffa via email. Questi indirizzi ti svuotano il conto

Le prime segnalazioni di strane email ricevute da un indirizzo molto simile a quello di Equitalia sono partite da Genova, ma in brevissimo il caso si è sparso in tutta Italia. Una nuova ondata di falsi avvisi sta colpendo i contribuenti, esposti a rischi altissimi denunciati dalla stessa agenzia di riscossione.

La truffa - Il meccanismo ormai collaudato dei truffatori prevede che in allegato all'email ci sia sempre un allegato. Nel corpo del testo, l'utente che riceve il messaggio viene invitato a scaricare il file, apparentemente un pdf o comunque un file di testo che dovrebbe contenere la contestazione di una cartella esattoriale non pagata. E invece scaricato e aperto quel file, nel computer viene installato un malware, un piccolo ma potente programma in grado di trasmettere informazioni molto personali, come ad esempio i dati di accesso ai vari siti a cui siamo registrati e non ultimi i dati usati per entrare nel conto corrente online. In questo modo i truffatori sarebbero in grado di impossessarsi materialmente dell'identità del truffato e derubarlo senza ostacoli.

La conferma - L'agenzia Equitalia ha confermato l'esistenza della nuova truffa e in una nota ha invitato a: "non tenere conto della email ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato". La campagna di phishing è stata segnalata dalla Cnaipic, la sezione specializzata in questo tipo di frodi della Polizia postale.

Gli indirizzi - Equitalia ha provato a raccogliere un primo elenco degli indirizzi apparsi agli utenti truffati, dai quali è certo che gli allegati siano file infetti: fatture@gruppoequitalia.it, equitalia@sanzioni.it, servizio@equitalia.it, noreply@equitalia.it, servizio@unicredit.it, servizio_clienti@poste.it, noreply-equit@eq.it, support@update.it, equitalia@avvia.it, noreply@postecert.it, reply-equi@riscossioni1.it, equitaliat@raccomandata.it, cifre@equitliaroma.it, assistenza@protocol.it, noreply@certificazione.it, info55@bper.it, noreply@protocol.it, noreply@legge.it, noreplay@bancoposta.it, b4g484809.283418861@gruppoequitalia.it, b4g116353.654618283@gruppoequitalia.it, equitalia@sanzioni.it, web_1@postepay.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colombinitullo

    16 Novembre 2015 - 20:08

    e se lo dice Equitalia...........................................................

    Report

    Rispondi

blog