Cerca

L'accordo sulle banche

Crediti deteriorati, i tre tipi di salsicce di Pier Carlo Padoan che ci faranno venire il mal di pancia

Crediti deteriorati, i tre tipi di salsicce di Pier Carlo Padoan che ci faranno venire il mal di pancia

Mai indagare troppo su come vengono riempite le salsicce, recitava un vecchio adagio, e lo stesso potrebbe valere per gli "insaccati" che sta preparando il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan per risolvere il problema dei crediti deteriorati della banche. I dettagli dell'accordo con il commissario europeo alla concorrenza Vestager non sono ancora chiarissimi, una riservatezza tipica di certi macellai specializzati in salsicce, ironizza il Fatto quotidiano. Padoan poco dice però sul perché ci siano tutti questi scarti, circa 201 miliardi di euro di "sofferenze", un tempo ritenuti pezzi pregiati delle mandrie della tradizionale produzione bancaria del prestito.

L'accordo - Per quel che si capisce dell'accordo tra Italia e Ue sulla produzione di queste nuove salsicce da proporre a chi vuol mangiare i crediti deteriorati delle banche italiane, la soluzione passerà dalla costruzione di nuovi salumifici, cioè le società "veicolo", uno per ogni banca. Questi salumifici produrranno tre tipi di salsicce: la qualità più alta, il tipo senior, avrà il bollino di garanzia dello Stato italiano; le salsicce con qualità meno pregiata, il tipo mezzanina; e infine la qualità peggiore, quella fatta di scarti di frattaglie, detta junior.

L'affare - Tutto l'insieme delle frattaglie, continua il Fatto, deve rendere il doppio del proprio valore attuale, altrimenti l'affare non porterà guadagno. Il gioco riuscirà grazie alla garanzia del bollino statale e il condimento di spezie aromatiche come i rendimenti, maggiori per le salsicce di scarsa qualità e minori per quelle più pregiate. Per sedersi a tavola ci vorrà comunque uno stomaco forte, quindi a capotavola prenderà posto la Bce, pronta a papparsi gli insaccati più pregiati, contando sulla garanzia dello Stato italiano sul quale potrà rivalersi se il boccone sarà troppo amaro. Gli altri invece si accorgeranno solo fra qualche anno che in credenza hanno salsicce avariate. Nel frattempo ci sarà il lavorio degli specialisti del recupero crediti, che saranno impegnati a spremere sangue dalle rape finché ce ne sarà. Al momento non sembra ci siano altre alternative, di certo il menu presentato da Padoan è monotematico e obbligatorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Napolionesta

    01 Febbraio 2016 - 09:09

    L`accoppiata Renzi-Padoan si mettessero le salciccie dove dico io.

    Report

    Rispondi

  • dodaro

    30 Gennaio 2016 - 08:08

    A proposito dei crediti deteriorati. Poveri noi dove siamo andati a finire nelle mani dei vampiri, l'accoppiata Renzi- Padoan . Se tutto va bene non ci resta che morire.

    Report

    Rispondi

blog