Cerca

Occhio alla compensazione

Bollette luce e gas, ecco come accedere al bonus per il 2016

Bollette luce e gas, ecco come accedere al bonus per il 2016

Non tutti sanno dell'esistenza del bonus luce gas. La bolletta leggera, però, non è per tutti: come ricorda QuiFinanza.it, lo "sconto" è destinato alle famiglie a basso reddito e viene calcolato in base all'Isee, che non deve superare i 7.500 euro, mentre se la famiglia è composta da più di tre figli a carico il reddito Isee può essere pari a 20.000 euro. I figli sono definiti a carico quando il loro reddito complessivo IRPEF non supera i 2.840,51 euro al lordo degli oneri deducibili (non serve che convivano in famiglia, né vengono presi in considerazione età e titolo di studio).

I requisiti: Isee - Per effettuare la domanda occorre comunicare il proprio Isee tramite la dichiarazione unica sostitutiva (DSU 2016), rilasciata dall'Inps entro 10 giorni lavorativi.

I requisiti: contatori - Altro requisito fondamentale è avere un contatore del gas superiore a G5 e un contatore elettrico di 3 Kw per famiglie di quattro persone, e di 4,5 Kw per nuclei più numerosi.

Malati in famiglia - Nel caso ci sia un malato in famiglia bisognoso di specifici apparecchi elettromedicali, occorre presentare la certificazione fornita dalla propria Asl con l'attestazione della necessità di utilizzare tali apparecchiature ai fini della sopravvivenza stessa del malato, oltre alla indicazione di tipologia, data di installazione, data di inizio dell'utilizzo e indirizzo dell'abitazione in cui è presente l'apparecchiatura.

L'iter per la richiesta - Occorre poi recarsi al Caf di competenza, riempire gli appositi moduli che verranno girati al Comune e, poi, al Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche. Sarà questo ente a comunicare al cliente l'inizio del periodo in cui verrà applicato il bonus, la durata e l'entità dell'agevolazione. La richiesta del bonus va inoltrata ogni anno e verrà sempre ricalcolata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigi primo

    13 Febbraio 2016 - 10:10

    Maledetta la rai con quel sistema 'parificatore' del pagamento del canone con la bolletta della luce. E maledetti tutti quelli che si sono prestati a promulgare quell'editto in continuazione fra una pubblicità e l'altra!

    Report

    Rispondi

blog