Cerca

La verità nei numeri

Marchionne, il disastro. In due mesi tracollo in banca: quanti soldi si è "giocato" (cifre impressionanti)

Sergio Marchionne

Per Sergio Marchionne, ad di Fca e presidente Ferrari, l'inizio di questo 2016 è stato durissimo. Si parla di Borsa, dove i due titoli sono stati interessati da un crollo verticale. La picchiata, in particolare, è iniziata dal 4 gennaio scorso, da quando il titolo del Cavallino è sbarcato sui listini. E il calo sui listini dei titoli si traduce anche in un "impoverimento" di Marchionne: da inizio anno, infatti, ha perso quasi 50 milioni di euro, 47,9 milioni per la precisione (33,2 milioni in azioni Fca, 11,5 milioni in azioni Ferrari e 3,2 milioni per Cnh). Le cifre derivano dalle stock option che possiede il manager italocanadese, il cui valore complessivo ora è sceso a 212,8 milioni. Come dire, la soglia di povertà è ancora piuttosto lontan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Giumaz

    01 Marzo 2016 - 11:11

    Chi aveva come padrino il giorno della quotazione in borsa della Ferrari? Il più grosso e grasso fallimentare bidone politico della repubblichetta italica. Mal gliene incolse .... e ben gli sta.

    Report

    Rispondi

  • mauro iacomelli

    01 Marzo 2016 - 10:10

    la nostra FIAT, orgoglio ITALIANO, ora parla, paga le tasse in ... Inglese, Olandese, fra poco la nostra FERRARI, altro orgoglio Italiano, si sta dirigendo in Spagna ... il capo risiede in Svizzera e Canada ... e pensare che i sindacati ancora ce l'hanno con la famiglia AGNELLI !!! Sveglia matteo da rignano !!!, non pensare solo alla banca vicina di casa, a questa ci pensa maria elena e famiglia..

    Report

    Rispondi

  • burago426

    01 Marzo 2016 - 10:10

    ma cosa dite? Ha venduto un titolo a circa 45euro ora li può ricomprare a 35 euro. Per me ci ha guadagnato. Ma poi, chissà perchè lo messo sul mercato quando il mercato era salito e proprio prima della drastica discesa, sapeva bene? State attenti, sono dei furbacchioni.

    Report

    Rispondi

blog