Cerca

Mister Eurotower

Parla Mario Draghi, la sua profezia: la fine (terribile) dell'Europa è vicina

La profezia nera di Mario Draghi sulla fine tremenda dell'Europa

"Le prospettive per l'economia mondiale sono circondate da incertezza. Dobbiamo fronteggiare persistenti forze disinflazionistiche. Si pongono interrogativi riguardo alla direzione in cui andrà l'Europa e alla sua capacità di tenuta a fronte di nuovi shock. In questo, il nostro impegno a onorare il mandato conferitoci continuerà a rappresentare un'ancora di fiducia per i cittadini d'Europa". Sono le inquietanti parole di Mario Draghi messe nero su bianco nel rapporto Bce 2015.

"Con l'avanzare dell'anno abbiamo di fatto assistito al consolidarsi della fiducia. La domanda interna ha sostituito quella esterna come motore della crescita sulla scia di un miglioramento del clima di fiducia dei consumatori. Nell'intera area dell'euro è ripartita la dinamica del credito" scrive Draghi, e "l'occupazione ha continuato ad aumentare e i timori di deflazione, che si erano diffusi nell'area agli inizi del 2015, sono stati interamente dissipati".

Ma ora il quadro della situazione appare di nuovo incerto. "A fine anno abbiamo ricalibrato la nostra politica per fronteggiare nuovi effetti avversi derivanti dagli andamenti economici mondiali, che hanno spinto al ribasso le prospettive di inflazione. Questi effetti avversi si sono intensificati agli inizi del 2016, rendendo necessario, da parte nostra, un orientamento ancora più espansivo della politica monetaria". Con queste decisioni, aggiunge Draghi, "abbiamo ribadito che, anche dinanzi a forze disinflazionistiche su scala mondiale, la Bce non si piega a un livello di inflazione eccessivamente basso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GiulianaBaudone

    07 Aprile 2016 - 18:06

    Le parole di Draghi sconfortano e fanno comprendere che l'Europa è stata un errore e per questo ricordiamoci le incapacità di Prodi. Le banche sono mal gestite e imbrogli legalizzati...lo dimostra l'emendamento Boschi per salvare il padre...la nostra Italia non è considerata e i nostri politici sono degli incapaci.........l'evasione fiscale è all'ordine del giorno e...pagano i soliti....AUGURi

    Report

    Rispondi

  • ROGIX

    07 Aprile 2016 - 18:06

    L'EUROPA COSTRUITA CONTRO IL VOLERE DEI POPOLI...... E GESTITA CONTRO IL VOLERE DEI POPOLI PRIMA O POI FA UNA BRUTTA FINE.

    Report

    Rispondi

  • babbone

    07 Aprile 2016 - 18:06

    ohohohohohoh ! finalmente una buona notizia.

    Report

    Rispondi

  • miacis

    07 Aprile 2016 - 14:02

    Il costo del denaro é gravato del 200% perché viene trasformato un credito (+100%) in un debito (-100%) senza contropartita; forse finirà L'europa ma le banche centrali continueranno a prosperare ...mi raccomando pugno duro contro l'evasione fiscale e non una parola sul signoraggio bancario!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog