Cerca

Gli indirizzi falsi

Allarme Equitalia, nuova truffa: le mail che ti rubano i soldi

Allarme Equitalia, nuova truffa: le mail che ti rubano i soldi

Attenzione alle mail che ricevete da Equitalia. L'agenzia delle entrate ha lanciato un allarme sugli avvisi di pagamento che arrivano attraverso la posta elettronica. Continuano infatti ad arrivare a Equitalia segnalazioni di mail-truffa con mittente fatture@gruppoequitalia.it, equitalia@sanzioni.it, servizio@equitalia.it, noreply@equitalia.it, multe@equitalia.online o simili, contenenti presunti avvisi di pagamento di Equitalia e che invitano a scaricare file, a utilizzare link esterni o a effettuare pagamenti.

Equitalia ha avuto conferma dalla Polizia Postale che "da tempo è in atto una campagna di phishing, cioè di tentativi di truffa informatica architettati per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate" e a questo proposito tiene a precisare in una nota che "è assolutamente estranea all'invio di questi messaggi e ha già presentato querela contro ignoti, pertanto raccomanda nuovamente di non tenere conto della email ricevuta, di eliminarla senza scaricare alcun allegato e di non effettuare i pagamenti richiesti". In ogni caso è possibile richiedere informazioni al call center di Equitalia al numero verde 800178078 o al numero 02 3679 3679 (secondo piano tariffario).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    09 Aprile 2016 - 17:05

    ma equitalia come fa a sapere la mia mail? Poichè non la conosce deduco che se dovesse arrivarne una la cestinerei

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    09 Aprile 2016 - 10:10

    Se io devo denunciare una frode devo pagare anche la telefonata è una barzelletta. Per la legge italiana una azienda o un cittadino è responsabile delle proprie azioni e delle proprie scelte. Allora credo che questo carrozzone delinquenziale si debba arrangiare a risolvere i suoi problemi come chiunque altro. Personalmente non mi sento di avere la coscienza di aiutare una associazione a delinquere

    Report

    Rispondi

blog