Cerca

L'editore all'arrembaggio

Il pizzino a Cairo dei soci del Corsera: cosa lo vogliono costringere a fare

Urbano Cairo

Le azioni Rcs fanno un volo del 29% a 0,58 centesimi collocandosi saldamente oltre il prezzo dell’offerta lanciata da Urbano Cairo (0,55 centesimi). Vuol dire che la Borsa, com’era prevedibile, aspetta il rilancio: aumentando il prezzo e mettendo una quota di contante. È quello che chiedono gli altri grandi azionisti (Unipol Sai, Mediobanca, Della Valle e Pirelli). In questa partita hanno perso tutti cifre colossali. Cercano di limitare i danni.

Per questo, riferisce l’agenzia Mf-Milanofinanza, circola l’ipotesi di un piano B con la regia di Piazzetta Cuccia. L’obiettivo sarebbe quello di trovare un altro imprenditore del panorama editoriale, che possa lanciare una contro-offerta sempre carta contro carta. Anche perché oggi, con una perdita di 175 milioni di euro e un debito di 487 milioni, nessuno vuole spendere per rilevare il controllo di Rcs e ristrutturarla. Gli indizi portano al gruppo Caltagirone Editore, che però nega qualunque interesse. L’alternativa è rappresentata dal gruppo De Agostini che, però, non è quotato. La società di Novara, storicamente vicina a Mediobanca, ha sempre negato un interesse per i quotidiani.

Ma in questo caso, oltre a una cosiddetta “ragion di Stato” ci sarebbe la possibilità di sviluppare interessanti sinergie in particolare con la Gazzetta dello Sport. Ma anche questa mossa potrebbe essere un semplice diversivo. Perché, dicono più fonti di mercato, il vero obiettivo è quello di far uscire allo scoperto Urbano Cairo, facendo lanciare al gruppo che controlla saldamente (73%) una vera e propria Opa. Tanto più che la liquidità non gli manca (105 milioni di posizione finanziaria netta a fine 2015). Poi lavorandoci dentro potrebbe provare a recuperare le risorse che gli servono. In questo senso è significativo che in nessun comunicato e neppure nelle dichiarazioni che ha rilasciato allo stadio di Torino, ha mai accennato alle controllate spagnole. Come se non esisteressero più nella sua testa.

di Nino Sunseri

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog